Le Donne nell’artigianato in visita in Alta Val d‘Isarco

Ben 22 operatrici economiche provenienti da tutta la provincia hanno preso parte all’incontro estivo 2017 delle Donne nell’artigianato lvh.apa. In Alta Val d’Isarco le protagoniste dell’evento hanno visitato diverse realtà artigiane locali.

Un’istantanea dell’incontro in Alta Val d’IsarcoSu invito delle artigiane lvh.apa dell’Alta Val d’Isarco, 22 addette ai lavori altoatesine hanno preso parte al tradizionale incontro estivo delle Donne nell’artigianato, andato in scena quest’anno a Vipiteno. Il tour è partito dalla stazione, dove la presidente del gruppo Marlies Dabringer e la responsabile circondariale dell’Alta Val d’Isarco Petra Holzer hanno dato il benvenuto alle colleghe. “Un simile appuntamento è sempre una buona occasione per conoscere donne provenienti da altri settori e per riuscire a rappresentare al meglio gli interessi delle artigiane di tutto l’Alto Adige – ha spiegato la stessa Dabringer. Il gruppo è stato quindi accolto nella propria azienda da Helga Rainer Gasser, che si occupa di lavori manuali in legno, pietra e materiali naturali, così come di lavori di taglio e cucito, e da Ruth Unterthiner Roalter, la quale lavora con passione come orologiaia.
“Proprio la rete tra donne dell’economia e la collaborazione a livello provinciale rappresentano due aspetti chiave per avere maggiori opportunità nel mondo economico locale – ha sottolineato l’organizzatrice della trasferta Petra Holzer. Nel corso della successiva passeggiata verso Racines, le donne hanno quindi avuto l’opportunità di confrontarsi su svariate tematiche attuali.

Una giornata riuscita

La piacevole giornata si è conclusa con la visita alla chiesa gotica e barocca di Vipiteno. “Ringrazio di cuore le organizzatrici di questo evento per una giornata riuscita sotto ogni punto di vista – ha affermato alla fine una soddisfatta Marlies Dabringer -. Si vede che la squadra è vicina alla presidente circondariale e ciò ha reso possibile trasformare in realtà una giornata indimenticabile e decisamente istruttiva.” Anche in considerazione del successo registrato nelle ultime edizioni, l’obiettivo del gruppo è quello di ripetere anche in futuro, ogni anno, un’escursione del medesimo tenore nei diversi circondari dell’Alto Adige.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.