Un benvenuto speciale con 62 bandiere al vento

Ieri a Kazan sono state issate ben 62 bandiere. Un numero che corrisponde ai team presenti in Russia per competere in occasione dei campionati mondiali dei mestieri Worldskills 2019. Nel corso della cerimonia di benvenuto i competitor sono stati salutati in maniera calorosa. 

I competitor durante la cerimonia di benvenuto

Da domenica i 15 candidati del Team Italy si trovano a Kazan, in Russia, per affrontare la sfida chiamata Worldskills 2019. I giovani talenti altoatesini e piemontesi si sono preparati a lungo e con grande impegno in vista dell’importante rassegna internazionale ed anche in Tatarstan stanno utilizzando le ultime ore disponibili per sistemare gli ultimi dettagli prima del via ufficiale alle competizioni.

La giornata di ieri è stata dedicata dagli organizzatori alla cerimonia di benvenuto in favore dei competitor. Per l’occasione sono state issate 62 bandiere, una per Nazione partecipante. Il presidente di Worldskills Simon Bartley ed il presidente della Repubblica del Tatarstan Rustam Minnikhanov hanno salutato con affetto i numerosi talenti presenti. Entrambi hanno quindi sottolineato l’importanza di questa competizione, augurando a tutti di ottenere importanti successi nei prossimi giorni. 

Quest’anno i campionati Worldskills andranno in scena nei 75 ettari dell’Exhibition Centre di Kazan, dove oltre 1300 competitor cercheranno di fare del proprio meglio. Tra gli imminenti protagonisti delle gare non mancano naturalmente i dubbi: saprò affrontare la pressione mentale e quella temporale che mi aspettano? Quali saranno i compiti che dovrò svolgere? Quali i materiali con cui dovrò lavorare? Proprio l’ultimo quesito è forse l’incognita maggiore. I materiali presenti possono infatti essere almeno in parte differenti rispetto a quelli abituali e tale aspetto rischia di influenzare la durata e la precisione del lavoro.

Nella giornata di oggi, mercoledì 21 agosto, è in programma la preparazione delle postazioni da lavoro. L’obiettivo sarà quello di avere tutto pronto per venerdì 23 agosto, quando le competizioni prenderanno il via e servirà essere concentrati ed organizzati in maniera impeccabile per svolgere al meglio il proprio lavoro.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.