I conciatetti altoatesini hanno festeggiato la propria prima operaia artigiana qualificata

Renate Gamper Monika Rottensteiner Alois Mumelter großMonika Rottensteiner ce l’ha fatta! La giovane altoatesina ha portato a termine con successo il proprio percorso nella scuola professionale di Hallein, diventando la prima operaia artigiana qualificata in Alto Adige per quanto concerne il settore dei conciatetti. L’omonima sezione di mestiere di lvh.apa ha voluto celebrare questa impresa.

Il sogno è diventato realtà: l’Alto Adige può contare sulla prima operaia artigiana qualificata nel settore dei conciatetti. La giovane Monika Rottensteiner, facente parte della ditta bolzanina A. Rottensteiner & Figli, ha infatti superato con successo tanto la parte scritta quanto quella orale del relativo esame. Monika è così diventata la prima altoatesina in grado di portare a termine il percorso di studi nella scuola professionale di Hallein, situata nei dintorni di Salisburgo. In Alto Adige non è infatti attualmente disponibile alcuna classe in lingua tedesca per questa tipologia di formazione.
La sezione di mestiere dei Conciatetti lvh.apa ha espresso tutta la propria soddisfazione per l’importante risultato raggiunto. Per festeggiare insieme la gradita notizia, la presidente della sezione di mestiere Renate Gamper ed il vice presidente Alois Mumelter hanno raggiunto in cantiere la giovane artigiana e le hanno portato un regalo al fine di congratularsi con lei. Monika Rottensteiner ha già avuto modo di descrivere la propria esperienza ad Hallein nel corso dell’assemblea annuale dei Conciatetti lvh.apa ed ha consigliato ai presenti il percorso brillantemente portato a termine.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.