Fumisti e Spazzacamini: grande attesa per il convegno PRO CAMINO

In occasione del primo convegno di settore PRO CAMINO in programma il 22 febbraio verrà chiarito come è possibile costruire, abitare e vivere in modo naturale con le stufe a legna.

Una fonte di calore dovrebbe essere economica, efficiente da un punto di vista energetico ed a lungo termine. Chi riscalda utilizzando un camino in un modo naturale ed all’insegna del rispetto dell’ambiente, può approfittare immediatamente di numerosi vantaggi: la qualità della vita migliora, la flessibilità e l’indipendenza vengono sostenute, la sicurezza viene garantita e l’economicità assicurata. Al fine di illustrare il valore aggiunto garantito da camini e stufe, gli Spazzacamini ed i Fumisti lvh.apa hanno deciso di organizzare il convegno di settore PRO CAMINO di concerto con l’Agenzia CasaClima.

“Con la scelta della tipologia di riscaldamento da utilizzare tra le proprie mura domestiche, i proprietari delle abitazioni sono chiamati a prendere una decisione significativa – ha spiegato il presidente dei Fumisti lvh.apa Christian Gross -. Quest’ultimo non va ragionato a dovere soltanto per quanto concerne le spese d’investimento, bensì anche in riferimento all’evoluzione dei costi aziendali.” Anche il crescente prezzo dell’energia, l’incertezza relativa alle forniture e la tutela ambientale devono essere tenute in considerazione. Il riscaldamento e la predisposizione dell’acqua calda rappresentano peraltro due delle voci di spesa più significative in un bilancio familiare ed in questi ambiti esistono importanti opportunità di risparmio. “Una stufa in maiolica o ad accumulo rendono indipendenti dai prezzi dell’energia ed assicurano un’opzione di riscaldamento ulteriore in caso di interruzione di corrente – ha sottolineato il presidente degli Spazzacamini lvh.apa Christian Resch -. In combinazione con altre tecnologie di riscaldamento e fonti energetiche, esse garantiscono un mix tecnologico (approccio ibrido) in grado di garantire ulteriore indipendenza, flessibilità e garanzia di approvvigionamento. Al contempo il legno neutro dal punto di vista delle emissioni di CO² rappresenta una fonte energetica rinnovabile comune a livello locale e risulta dunque sia relativamente economica da acquistare che facile da immagazzinare.”

Il convegno è rivolto in particolar modo agli ingegneri, agli architetti, ai progettisti ed agli artigiani. Nel programma di giornata sono previsti interventi di esperti di settore in tema di efficienza energetica, così come relazioni sui camini da un punto di vista della fisica dell’edificio e del camino come stufa a legna nella CasaClima. La manifestazione si svolgerà venerdì 22 febbraio, con inizio alle ore 13, al Techpark NOI.

Il programma nel dettaglio:

Ore 13 – Registrazione dei partecipanti e visita all’esposizione degli sponsor
Ore 14 – Saluto da parte del presidente f.f. di lvh.apa Martin Haller
Ore 14.15 – La CasaClima con camino e stufa: efficienza energetica, energia rinnovabile, emissioni. Relatore: Dott. Ulrich Klammsteiner, Direttore tecnico Agenzia Casa Clima.
Ore 14.45 – Il camino visto dalla fisica della costruzione: antincendio, isolamento ermetico e termico. Relatore: Peter Erlacher, Fisica tecnica & Edilizia sostenibile, Naturno.
Ore 15.30 – La stufa d’accumulazione nella CasaClima: potenza di calore, camera di combustione ecologica, zone piacevoli. Relatore: Ing. Josip Zekic, Associazione austriaca delle stufe in ceramica.
Ore 16.20 – Breve presentazione della campagna di sensibilizzazione di lvh.apa “Sicurezza sul tetto”.
Ore 16.30 – Tavola rotonda.
Ore 17.15 – Esposizione degli sponsor e buffet.

Costo: 25 €

Iscrizione: Entro l’11 febbraio 2019.

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.