lvh.apa: Martin Haller ha preso il timone

Dallo scorso primo dicembre Gert Lanz ha lasciato la guida di lvh.apa Confartigianato Imprese a Martin Haller. Ieri si è svolta la prima riunione del Consiglio Direttivo con il nuovo presidente facente funzioni.

Martin Haller e Gert Lanz. Per l’ex presidente di lvh.apa Gert Lanz la situazione è stata immediatamente chiara: nel caso di una sua elezione in Consiglio Provinciale, avrebbe abbandonato la carica di presidente. Per questo motivo dallo scorso 1° dicembre Lanz ha ceduto la guida dell’associazione all’ex vice presidente Martin Haller. Fino alle prossime elezioni associative, in programma nell’aprile 2019, Haller ricoprirà dunque il ruolo di presidente facente funzioni.
Grazie alla propria grande sensibilità ed alla profonda comprensione del tessuto economico altoatesino, negli ultimi sette anni Gert Lanz è riuscito ad instaurare una solida base di fiducia all’interno della struttura associativa, sia tra i funzionari che all’esterno. “Cercherò di tracciare una nuova via, ma continuerò a valorizzare le tematiche e le esigenze degli operatori economici locali – ha spiegato Gert Lanz -. Circuiti economici locali funzionanti costituiscono la base per garantire una crescita aziendale costante, un adeguato quantitativo di forza lavoro ben formata ed in generale il benessere della società.” L’artigiano di Dobbiaco non si trovava peraltro unicamente al vertice di lvh.apa, ma era anche presidente della Cooperativa di Garanzia Garfidi, capace di offrire sostegno con le proprie garanzie in particolare alle aziende in situazioni economiche complesse. Il tutto con l’obiettivo di semplificare l’accesso a finanziamenti a breve, medio e lungo termine.
Ieri si è svolta la prima riunione del Consiglio Direttivo con il nuovo presidente facente funzioni. “Quello che ho assunto è un incarico davvero importante – ha esordito Martin Haller -. Gert Lanz ha saputo rappresentare con grande passione ed impegno costante gli interessi del mondo economico altoatesino. Per questo voglio ringraziarlo a nome dell’intera associazione. Sono fiducioso per il futuro e credo che insieme al vice presidente Giorgio Bergamo saremo in grado di proseguire lungo la via intrapresa, con l’obiettivo finale di sostenere tutti gli associati lvh.apa.”

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.