Terlano/Andriano: nuovo vertice per l’artigianato locale

Dopo 15 anni l’orafo Hansjörg Kerschbaumer ha lasciato la guida del gruppo comunale di Terlano/Andriano al vetraio Peter Pfanzelter.

Il nuovo presidente comunale di Terlano/Andriano, Peter Pfanzelter. Il nuovo presidente comunale di Terlano/Andriano, Peter Pfanzelter. L’ex presidente lvh.apa di Terlano, Hansjörg Kerschbaumer, ha concluso da poco il proprio mandato alla guida del gruppo comunale. La scelta non è stata dettata solo dalla limitazione di mandato, che impedisce ad un presidente di essere in carica per più di tre legislature, bensì anche dalla convinzione di Kerschbaumer di dover passare il testimone ad una squadra più giovane. Per queste ragioni in occasione dell’ultima riunione comunale è stato nominato un nuovo presidente: si tratta di Peter Pfanzelter, titolare della ditta Glas & Metall Peter des Pfanzelter Peter & Co. L’artigiano ha guardato immediatamente con gioia al nuovo incarico: “Ringrazio tutti per la fiducia riposta nei miei confronti – ha esordito la nuova guida degli artigiani di Terlano/Andriano -. Di concerto con gli altri membri della consulta cercheremo di rinforzare l’immagine dell’artigianato e di migliorare la collaborazione tra gli artigiani e con il comune. Una tematica importante per l’intero artigianato altoatesino è certamente quella relativa all’avvicinamento di un maggior quantitativo di giovani al settore.” Un’opinione condivisa anche dal resto della consulta comunale, che per i prossimi cinque anni sarà composta dal vice presidente Gerhard Tribus (Tischlerei Tribus) e dai consiglieri Kathrin Profanter (Salon Kreativ – Rappresentante delle Donne nell’Artigianato), Othmar Palese (Palese Franz & Co.), Norbert Spitaler (Alarmstudio), Albert Haberer (Haberer Albert), Michael Geier (Schlosserei Geier Michael) e Gruber Markus (Grubertek). Bernold Weithofer è stato invece scelto come rappresentante degli Artigiani Anziani, mentre Georg Werth come quello dei Giovani Artigiani di Terlano.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.