Lavorare in modo sicuro sui tetti

La gran parte degli edifici in Alto Adige non dispone ancora di sistemi di protezione anticaduta a tutela di chi opera sui tetti. Proprio per questo la sezione di mestiere dei Conciatetti lvh.apa ha deciso di impegnarsi ulteriormente per garantire l’adeguata sicurezza: “Lavorare in modo sicuro deve essere possibile ovunque – ha affermato la presidente della sezione di mestiere Renate Gamper in occasione dell’assemblea annuale.

L’assemblea annuale dei Conciatetti lvh.apa. - Foto: lvh.apaL’assemblea annuale dei Conciatetti lvh.apa. - Foto: lvh.apaLa sicurezza sui tetti rappresenta una priorità per la sezione di mestiere dei Conciatetti lvh.apa. Di concerto con le sezioni di mestiere degli Spazzacamini, dei Carpentieri, dei Lattonieri e degli Elettrotecnici, la categoria ha dato vita circa due anni or sono alla sentita campagna “Sicurezza sui tetti – Senza non sarei più qui”. Nell’ambito della recente assemblea annuale dei Conciatetti, la campagna è stata nuovamente posta al centro dell’attenzione: “La sensibilizzazione gioca un ruolo fondamentale – ha evidenziato la presidente Renate Gamper -. Ad essere importante non è tuttavia solo la consapevolezza dei pericoli, bensì anche la capacità di utilizzare in modo adeguato le misure di sicurezza. Il sistema deve essere appropriato per il tetto e deve essere stato montato in modo professionale. Al contempo è importante che gli artigiani ed i tecnici operanti sul tetto sappiano con esattezza come assicurarsi in modo corretto e sicuro.” Proprio per queste ragioni i conciatetti hanno deciso di collaborare con le altre sezioni di mestiere, in modo tale da garantire alla tematica una maggiore visibilità. L’obiettivo finale è naturalmente una maggiore sicurezza e lavori adeguatamente tutelati in tutte le circostanze.

Nel prosieguo dell’assemblea la Gamper ha successivamente affrontato altri temi attuali come il 4° anno di apprendistato, richiesto dalla sezione di mestiere nella formazione di settore, la Fiera CasaClima ed il Superbonus del 110%. All’assemblea ha preso parte anche il vice presidente di lvh.apa Giorgio Bergamo. Il vice presidente ha evidenziato la volontà di sostenere la sezione di mestiere in tutti i progetti più attuali, mostrando in particolare grande sensibilità verso la tematica della sicurezza sui tetti.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.