Comunicazione: imprese altoatesine ai vertici nazionali

Un recente studio di Confartigianato ha evidenziato a livello nazionale una significativa crescita della comunicazione online e dei cosiddetti artigiani digitali. Nella rivoluzione "digitale" in oggetto a spiccare sono in particolar modo le PMI e non a caso le realtà altoatesine di settore si sono fatte valere, facendo registrare un incremento tra i più marcati sul palcoscenico nazionale.

fritz horst 400Horst FritzRispondendo a tre quesiti sul tema il presidente del gruppo Media, Design e IT di lvh.apa Horst Fritz ha spiegato il motivo di questo successo.

Come mai l'artigianato altoatesino della comunicazione ha ottenuto dei risultati così positivi negli ultimi anni?

Horst Fritz: "Le imprese altoatesine che gravitano intorno all'universo della comunicazione, ovvero quelle che si occupano di stampa, grafica e web, hanno saputo sempre dimostrarsi flessibili e orientate al futuro. Un elemento confermato anche dall'aumento nel numero delle imprese di settore e ciò non solo negli ultimi due anni. Ultimamente la comunicazione in questo comparto è diventata più variegata, le aziende hanno bisogno di diversi canali per divulgare la propria offerta ed acquisire nuovi clienti. Nella nostra provincia numerose imprese giovani e Startup hanno cominciato a fornire con successo questa tipologia di servizi. La crescita del 2,2% registrata tra il 2014 e il 2015 è la più elevata di tutta Italia ed anche nell'utilizzo dei media digitali l'Alto Adige è ai vertici nazionali. Un trend replicato nel settore della stampa, dove un incremento del 2,8% in riferimento al consumo di carta testimonia adeguatamente un livello di prestazioni decisamente superiore alla media. Questo successo non è tuttavia casuale: ottime opportunità formative, il duplice binario della formazione duale e delle scuole professionali, nonché realtà innovative costituiscono alcuni tra i principali motivi di tale crescita."

Quali sono i segreti di questa tipologia di artigianato?

„Nessun segreto, semplicemente dei dati di fatto riscontrabili in tutto l'Alto Adige. Da un lato la ferrea volontà di operare in favore del cliente, offrendo prodotti e servizi impeccabili e di elevata qualità in ambito di comunicazione. Dall'altro una formazione di livello eccellente come condizione di partenza. Infine una grande diligenza e l'immediata disponibilità nell'adeguarsi alle esigenze del mercato."

Su cosa servirà puntare per crescere ulteriormente nei prossimi mesi/anni?

„Le sfide sono molteplici. Un presupposto cruciale è rappresentato da una formazione e da un aggiornamento continui, così come dalla necessità di confrontarsi con il tema della comunicazione in tutte le sue varianti. Al contempo servirà riuscire a comprendere in anticipo le esigenze del mercato ed essere pronti ad offrire determinati servizi. Dovremo parimenti dare ai giovani l'opportunità di formarsi nel migliore dei modi, adeguare i presupposti di base alle nuove esigenze dei clienti e migliorare ulteriormente la qualità dei nostri prodotti, anche cooperando con altri fornitori di servizi. A tal proposito cito anche il progetto d+p: designed + produced in Alto Adige. Attraverso questo modello il cliente ha l'opportunità di evidenziare come la sua comunicazione sia venuta alla luce in un piccolo circuito economico nel quale tutti collaborano per far sì che i comuni siano più vivibili, che i necessari posti da apprendista e di lavoro siano mantenuti e che il valore aggiunto rimanga a livello locale. Se riusciremo a centrare tutti questi traguardi, potremo guardare con tranquillità al futuro. Senza dimenticare che anche la nuova legge provinciale sugli appalti è destinata a giocare un ruolo di guida fondamentale in questo settore."

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.