Col passare del tempo cambiano i profili professionali

Il 13 aprile la Giunta provinciale ha approvato tre nuovi profili professionali: quello di tecnico della comunicazione, quello di trasportatore di merci, e quello di fabbricante di strumenti a fiato in ottone.


"Non riparano solo televisori e radio. A causa del progresso tecnico il loro campo di lavoro si è notevolmente esteso", commenta Herbert Fritz, presidente dell'APA la decisione della Giunta. Si tratta della sezione di mestiere dei radiotecnici TV nell'APA come veniva chiamata fino al 13 aprile. Da quel giorno in poi si chiamerà tecnico della comunicazione. Il motivo per la modificazione della professione sono le diverse attività professionali che coprono l'elettronica di audio, video ed informazione elaborazione elettronica dei dati nonché la telecomunicazione e comunicazione d'ufficio. "Radio e televisione rappresentano solo un settore di tanti delle nostre attività. La modificazione del profilo professionale mira a rispecchiare questo vasto campo di attività", spiega Hartmann Niedermair, presidente della sezione di mestiere dei tecnici di comunicazione nell'APA.
Il nome degli autotrasportatori è stato cambiato in trasportatore di merce. "La nominazione autotrasportatori ha suscitato dei malintesi, poiché non trasportiamo soltanto macchine, ma diversi prodotti", spiega Johann Erlacher, presidente dei trasportatori di merce nell'APA. D'ora in poi le impresedi trasporto potranno effettuare le riparazioni dei loro camion presso le proprie officine e potranno inoltre assumere apprendisti. "Siamo fieri di essere riusciti ad esprimere le nuove richieste di mercato anche tramite le nominazioni professionali", afferma Hanspeter Munter, direttore dell'APA. Il progresso tecnico e scientifico faranno sì che tanti settori professionali subiranno degli aggiornamenti e delle rinominazioni.

 

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.