Presentato il progetto "Grondaia"

 

Nel corso di una conferenza stampa è stato illustrato il progetto "Grondaia: acqua dall'Alto Adige all'Etiopia", promosso dal gruppo lattonieri edili e artistici presso l'Associazione Provinciale dell'Artigianato (APA) insieme all'associazione "Medici dell'Alto Adige per il Terzo Mondo". L'iniziativa benefica si pone l'obiettivo d'infondere nuova speranza alla popolazione etiope, grazie alla costruzione di condotte dell'acqua e pozzi.


Lo scopo del progetto benefico "Grondaia" è quello di contribuire all'approvvigionamento di acqua salubre in Etiopia, mediante la costruzione di condotte e pozzi. L'acqua potabile è il requisito fondamentale per un'adeguata prevenzione delle malattie: tuttavia, per gli etiopi, è tutt'altro che scontata e, proprio per questo, la sezione dei lattonieri edili e artistici ha deciso di dare vita a quest'iniziativa.
Il progetto prevede un contributo di 20 centesimi, donato da tutti i lattonieri aderenti, per ciascun metro di grondaia lavorata nel corso dei prossimi due anni: così, ogni tratto posato costituirà un passo concreto verso l'accesso all'acqua potabile da parte della popolazione etiope.
Anche la collaborazione artigianale è un'importante forma di sostegno: per questo, è graditissimo il contributo di giovani volonterosi e artigiani d'ogni settore, che desiderano partecipare concretamente a diversi lavori in loco.
L'iniziativa è partita dalla sezione professionale dei lattonieri edili e artistici dell'APA, che ha deciso di collaborare insieme all'associazione "Medici dell'Alto Adige per il Terzo Mondo", presieduta dal dott. Toni Pizzecco. Quest'organizzazione senza fini di lucro raggruppa medici, infermieri e volontari, con l'obiettivo di prestare aiuto alle persone che vivono in condizioni d'emergenza e di miseria, operando secondo il principio della solidarietà. L'ambito delle attività offerte spazia dall'incentivazione di progetti medici alla costruzione e al risanamento di ospedali e altre strutture, fino al finanziamento di progetti in ambito socio-sanitario. L'associazione è sostenuta da donazioni private in denaro e in natura, dai ricavi di manifestazioni e dalle sovvenzioni di Provincia Autonoma di Bolzano, Regione Trentino-Alto Adige e Fondazione Cassa di Risparmio.
Il gruppo dei lattonieri edili e artistici dell'APA conta 110 soci. In occasione dell'assemblea generale, tenutasi a marzo 2012, questo progetto è stato approvato con grande entusiasmo da tutti i presenti. Le persone che vi aderiscono apportano solidarietà all'Etiopia e sostengono l'associazione "Medici dell'Alto Adige per il Terzo Mondo".
La prima raccolta ufficiale di fondi si terrà in occasione della gara provinciale di Watten dell'APA, il 26 maggio. I giocatori VIP saranno chiamati a effettuare le prime donazioni.
Il sito web dei medici dell'Alto Adige per il Terzo Mondo" è:
www.world-doctors.org

 

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.