40 anni di Lattonieri edili ed artistici in lvh.apa

La ditta partner ALPEWA di Bolzano ha ospitato di recente l'assemblea annuale dei Lattonieri edili ed artistici e la contestuale festa per i 40 anni dalla fondazione della sezione di mestiere all'interno di lvh.apa Confartigianato Imprese. Per l'occasione è stata anche presentata la nuova associazione creata a sostegno dei lattonieri altoatesini (ISS).

Trenkwalder-Hubert---Obmann-SpenglerRicco programma per i Lattonieri edili ed artistici lvh.apa in occasione della recente assemblea annuale, nel corso della quale sono stati festeggiati anche i 40 anni dalla fondazione della sezione di mestiere all'interno di lvh.apa Confartigianato Imprese. Il presidente Hubert Trenkwalder ha ripercorso nella circostanza la storia della categoria: "L'instancabile lavoro dei fondatori, le sfide proposte dai nuovi mercati e dalle nuove condizioni di lavoro, il costante impegno per una buona formazione, per una formazione continua moderna e per il successo della categoria: sono stati numerosi i passi avanti compiuti in questi anni per rendere conosciuto il nostro mestiere – ha affermato il presidente.

Previsto un quarto anno scolastico

Tra i successi principali, quello del prolungamento del relativo apprendistato da tre a quattro anni: "Siamo riusciti a convincere le parti sociali che per la duplice componente del nostro lavoro, edile ed artistica, tre anni non erano sufficienti – ha aggiunto Trenkwalder -. Nella nuova legge sull'apprendistato è stato dunque previsto un quarto anno scolastico, che ci consente di implementare la formazione in nuovi ambiti come il tetto piano o i sistemi di sicurezza contro la caduta dei tetti."

Diplomati 19 giovani

Le artigiane e gli artigiani presenti hanno quindi ricevuto con piacere i complimenti del direttore della scuola professionale di Bressanone Martin Rederlechner, il quale ha descritto quella dei lattonieri una delle poche professioni nelle quali si riscontra una costante crescita nel numero degli apprendisti. A tal proposito, 19 giovani hanno ricevuto il diploma di operaio specializzato dopo aver sostenuto la relativa formazione professionale. La sezione di mestiere ha infine presentato la nuova associazione di sostegno dei lattonieri altoatesini, che avrà il compito di occuparsi di formazione, del reclutamento dei giovani talenti, dell'immagine del mestiere e dei contatti internazionali.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.