Imprese movimento terra: "Vogliamo essere coinvolti!"

Tanto nella costruzione del Tunnel di Base del Brennero quanto in riferimento ad investimenti di compensazione ambientale legati alle centrali elettriche esiste l'opportunità di coinvolgere maggiormente le PMI altoatesine ed in particolare le imprese movimento terra. Il presupposto a tal proposito: la suddivisione dei lavori in piccoli lotti.

Maier-Anton---Obmann-TiefbauunternehmerAnton Maier, presidente delle imprese movimento terra di lvh.apaNell'ambito del Tunnel di Base del Brennero sono previste numerose misure di compensazione ambientale, come ad esempio opere fluviali, strutture di protezione o lavori di sistemazione idraulica e di bonifica. Anche numerose centrali elettriche altoatesine investono ogni anno per lavori utili a mitigare i danni causati all'ambiente ed al paesaggio. In entrambi i casi si potrebbe parlare di incarichi di grande valore per le imprese movimento terra altoatesine, le quali vengono tuttavia penalizzate da un vincolo decisamente sfavorevole: per poter svolgere questa tipologia di lavori, le aziende devono essere in possesso della certificazione SOA OG 8 e tale attestazione manca alla maggior parte delle ditte di settore. La gran parte dei lavori viene così affidata all'Azienda Speciale di settore, che non possiede tuttavia in diversi casi i macchinari necessari ed è costretta ad affittarli: "E' ormai da molto tempo che chiediamo ai comuni di suddividere questi incarichi in piccoli lotti inferiori ai 150.000 Euro, in modo da consentire alle imprese movimento terra locali di prendere finalmente parte alle gare – ha spiegato il presidente dell'omonima sezione di mestiere di lvh.apa Anton Maier -. Questi lavori per noi sono necessari al fine di poter acquisire ed esporre le certificazioni di tipo OG. I lavori pubblici sono del resto fondamentali per le nostre imprese, le quali dispongono del necessario know-how, dei macchinari adeguati e delle strutture aziendali richieste per realizzare al meglio le necessarie misure di compensazione ambientale. Quello di cui abbiamo bisogno è di fatto l'opportunità di partecipare attivamente alle gare."

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.