Lagundo e Marlengo: prima fiera dell'economia

Il comitato organizzatore della prima fiera dell'economia dedicata ai comuni di Lagundo e Marlengo ha saputo riscontrare un grande successo nella presentazione dell'areale espositivo, del programma collaterale e del piano media previsti per l'importante evento. Sono già oltre 50 gli espositori interessati a prendere parte all'atteso appuntamento.

Tauber Strimmer_TissotDa sinistra: Joachim Tauber, Roland Strimmer e Peter TissotPresentare un vasto numero di prodotti e servizi, regalare l'adeguata visibilità alle piccole imprese della zona, rinforzare il circuito economico locale e valorizzare appieno le capacità economiche dei comuni protagonisti: questi gli ambiziosi traguardi posti quasi un anno or sono dagli artigiani, dai prestatori di servizi, dai contadini e dagli operatori turistici di Lagundo e Marlengo nell'organizzazione di una prima fiera dell'economia congiunta. Il percorso allora intrapreso sta ora per portare ai frutti sperati: oltre 50 espositori provenienti da tutti i comparti economici avranno modo di presentare i propri variegati prodotti su una superficie espositiva di 8000 metri quadrati, destinata a sorgere all'interno ed all'esterno della Thalguterhaus di Lagundo. "La nostra fiera dell'economia è pronta ad offrire una piattaforma ideale per permettere agli operatori economici ed alle numerose imprese dei due comuni di presentarsi al pubblico – ha spiegato il presidente comunale lvh.apa di Lagundo e del comitato organizzatore Peter Tissot -. L'organizzazione sta già procedendo a ritmo serrato, abbiamo già avuto modo di elaborare un programma collaterale e le iscrizioni sono ormai quasi al completo." L'obiettivo dichiarato degli organizzatori è quello di presentare ai visitatori un quadro complessivo sulla variegata offerta delle imprese partecipanti, senza dimenticare in ogni caso importanti contributi informativi in merito all'universo economico locale e naturalmente il giusto spazio per l'intrattenimento: "Al contempo vogliamo tuttavia anche implementare il senso di appartenenza tra gli operatori economici della nostra realtà – ha affermato il presidente comunale dell'Unione Commercio Turismo e Servizi di Lagundo Joachim Tauber.

Offrire informazione, innovazione ed intrattenimento

Nel corso della riunione andata recentemente in scena, gli organizzatori hanno spiegato alle imprese di Marlengo e Lagundo l'intero concetto della fiera dell'economia, descrivendo con precisione ad esempio gli orari di apertura, la suddivisione e l'assegnazione dell'area espositiva o il piano d'azione per i media. Molto positivo il riscontro evidenziato tra i partecipanti. Il presidente comunale lvh.apa di Marlengo Roland Strimmer ha dichiarato: "La fiera dell'economia deve rappresentare per i nostri espositori la piattaforma giusta nella quale presentare professionalmente le proprie merci ed i propri servizi. Ai visitatori vogliamo invece offrire contemporaneamente informazione, innovazione ed intrattenimento." La prima fiera dell'economia di Lagundo e Marlengo andrà in scena dall'11 al 13 settembre e l'ingresso sarà libero. Tutte le informazioni relative all'evento sono a disposizione sul sito internet www.lvh.it oppure su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/wsalma2015.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.