Gli appassionanti mestieri dell’artigianato e del settore alberghiero

Gli studenti della scuola media Albert Schweitzer di Bolzano hanno ricevuto di recente interessanti consigli ed informazioni utili sui mestieri esistenti nell’artigianato e nel settore alberghiero. Nel corso della campagna informativa sulle professioni l’istituto ha infatti ospitato di recente i Giovani Albergatori HGJ ed i Giovani Artigiani lvh.apa.

Hannes Gamper spiega come rilevare l’impronta di un piede. Foto: lvh.apa.Dopo una breve introduzione ad opera della collaboratrice di lvh.apa Confartigianato Imprese Elisabeth Mahlknecht sulle diverse scuole tecniche e professionali esistenti in Alto Adige e nelle quali è possibile completare un’impeccabile formazione nell’artigianato, gli alunni hanno visitato l’azienda gbo, Gamper Burger Orthopädie. Qui l’esperto Hannes Gamper ha chiarito ai ragazzi i passi da compiere per la realizzazione di una scarpa ortopedica ed ha permesso agli studenti di svolgere personalmente una parte del processo. Sotto la sua supervisione gli alunni hanno dunque rilevato l’impronta di un piede, ovvero la base per la predisposizione per una calzatura su misura.

All’insegna del motto “4chances4you” i Giovani Albergatori HGJ hanno viceversa informato i loro giovani interlocutori sulle variegate opportunità professionali esistenti nel proprio settore di competenza, concentrandosi in particolare sulle professioni del cuoco, dell’operatore service, del segretario e del manager di hotel. Dopo le presentazioni, 21 studenti hanno avuto l’opportunità di visitare il Parkhotel “Laurin” di Bolzano, venendo cordialmente accolti da Roland Margesin. “I mestieri nel nostro comparto sono molto differenti e ricchi di novità – ha evidenziato l’albergatore e delegato circondariale di Bolzano e periferia per HGV -. Ci si trova costantemente in contatto con ospiti provenienti da ogni parte del mondo e si ha l’opportunità di svolgere diverse esperienze lavorative all’estero, aspetto indubbiamente interessante soprattutto per i giovani.”

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.