Visite nelle scuole: un incontro costruttivo per il futuro

Le rappresentanti del circondario Bolzano Città di lvh.apa Maria Stella Falcomatà e Martina Zerbini hanno ricevuto la visita dell’assessore provinciale Giuliano Vettorato.Un’istantanea dell’incontro

Il progetto “Visite nelle scuole” in lingua italiana, promosso ormai da diversi anni da lvh.apa Confartigianato Imprese sull’intero palcoscenico provinciale, ha potuto contare di recente su un’importante iniezione di fiducia. Le rappresentanti del circondario Bolzano Città di lvh.apa Maria Stella Falcomatà e Martina Zerbini hanno infatti incontrato l’assessore provinciale Giuliano Vettorato e nel corso del meeting i protagonisti hanno avuto modo di toccare svariate tematiche di rilievo, quale il rapporto sempre più importante tra mondo scolastico ed universo del lavoro. Da parte dell’assessore è inoltre arrivata la massima disponibilità nel proseguire la collaborazione intrapresa tra artigiani e mondo scolastico di madrelingua italiana negli ultimi anni. Grazie ad essa diversi artigiani hanno potuto visitare gli alunni delle scuole medie altoatesine, presentando loro le opportunità formative e professionali messe a disposizione dall’artigianato e dalla formazione duale. Un’iniziativa di grande successo, che pare dunque destinata a proseguire con rinnovato vigore nel prossimo futuro.

Nella seconda parte del meeting l’assessore Vettorato, Il funzionario Fulvio Pinter e la dott.ssa Federica Randazzo hanno inoltre avuto modo di illustrare l’attività iniziata e prevista a livello scolastico, rinnovando parimenti il proprio impegno nella collaborazione con l’associazione degli artigiani altoatesini per il conseguimento di fini comuni. A concludere l’atteso incontro la relazione di Claudio Veronese, responsabile del progetto “Visite nelle scuole” in lingua italiana: il funzionario di lvh.apa ha descritto le visite nelle scuole medie portate a termine negli ultimi mesi ed ha auspicato una sinergia sempre migliore tra l’associazione e gli enti preposti.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.