Ewita 2019: un evento da incorniciare

Le Giornate dell’Economia della Val d’Isarco sono andate in archivio nel migliore dei modi, raccogliendo un grande successo in termini di presenze. Questo il commento degli espositori: “La manifestazione ha non solo appassionato i visitatori, ma anche permesso ai singoli settori economici di rafforzare la propria unità.”

Un’istantanea della zona produttivaLa fiera dell’economia del circondario di Chiusa ha saputo ottenere in particolare nell’ultimo giorno un significativo numero di visite. Ospiti provenienti da tutto l’Alto Adige hanno raggiunto la zona produttiva di Prato all’Ospizio e preso d’assalto gli stand posti all’interno dei due tendoni predisposti dagli organizzatori. Numerose aziende hanno sfruttato al meglio l’occasione per pubblicizzare le posizioni da apprendista ancora aperte e per presentare il proprio ampio campo d’attività.

“Siamo stati felici di ricevere un feedback molto positivo da gran parte dei visitatori – ha affermato il presidente del comitato organizzatore Christian Hofer -. Anche gli espositori si sono dimostrati molto soddisfatti. Numerosi operatori economici hanno invitato i propri clienti in fiera ed al contempo hanno potuto ottenere svariati nuovi contatti. Particolarmente positiva si è rivelata la collaborazione tra i singoli settori economici. Sono convinto che simili iniziative consentano anche di rafforzare la cooperazione a livello locale.”

I complimenti per il comitato organizzatore e per lvh.apa Confartigianato Imprese, protagonista della pianificazione dell’evento, sono arrivati anche per il variegato programma collaterale fatto di musica, animazione per bambini ed esibizioni dal vivo relative ai mestieri artigiani tradizionali. “Il nostro obiettivo era quello di offrire una manifestazione in grado di appassionare visitatori di ogni età – ha aggiunto Hofer -. Voglio ringraziare tutti i nostri sponsor ed i nostri sostenitori, ma in particolare i 52 espositori che hanno contribuito a rendere Ewita un evento capace di raccogliere un simile successo.”

 

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.