Il gruppo comunale di Senales ha vinto la gara della Generation H

Complessivamente sono stati 10 i gruppi comunali di lvh.apa che hanno presentato una proposta per l’obiettivo prefissato dalla competizione: impiantare e comunicare a livello locale il concetto di “Generation H” in modo sostenibile. I concetti presentati sono stati tutti molto accattivanti e le installazioni decisamente professionali, al punto da rendere molto ardua la scelta della giuria.

I vincitori del gruppo comunale di lvh.apa con il presidente Gert Lanz. Con l’obiettivo di garantire alla campagna Generation H una maggiore visibilità a livello locale e con la volontà di avvicinare un numero sempre maggiore di giovani all’artigianato, ad inizio anno i vertici di lvh.apa hanno promosso una competizione molto interessante. Questo il suo funzionamento: il gruppo comunale lvh.apa con la migliore idea per la riproduzione ed il montaggio del simbolo “H” all’interno del paese o nella zona produttiva avrebbe vinto nell’autunno 2018 un concerto esclusivo del rinomato gruppo Mainfelt. Complessivamente sono stati 10 i gruppi comunali che hanno preso parte alla competizione, presentando svariati progetti creativi: San Genesio, Lana, Merano, Meltina, Senales, San Leonardo, Tesimo, Dobbiaco, Varna e Funes.
Ad occuparsi della valutazione delle idee è stata una giuria composta da quattro esperti: Johann Vonmetz, presidente dell’Ordine degli Architetti altoatesini, Eva Gratl, vice presidente del Südtiroler Künstlerbund, Claudia Flaim, direttrice vendite e marketing di markas ed Alex Ploner, manager di eventi. “Trovare un vincitore tra tutte queste idee variegate e messe in pratica in modo esemplare è stato tutt’altro che semplice – hanno affermato i membri della giuria al termine del loro incarico. Alla fine si è deciso di premiare il gruppo comunale di Senales. La proposta di quest’ultimo si è rivelata infatti vincente per aver coinvolto svariati gruppi target, per aver rinforzato il concetto di NOI nell’intero comune, per aver valorizzato l’impegno sociale, per aver installato un elemento sostenibile e molto ben riconoscibile nella zona artigiana e per aver promosso l’idea con un eccellente lavoro di marketing e stampa. In questo modo il gruppo comunale potrà organizzare in paese un concerto con la rinomata band altoatesina il prossimo 29 settembre. Nella speciale graduatoria finale, il secondo posto è andato al gruppo comunale di Lana. Quest’ultimo si è reso protagonista dell’installazione creativa di uno stand lvh.apa, che potrà venire utilizzato in modo sostenibile nelle diverse manifestazioni, che dispone di una corporate identity ben riconoscibile e che è ideale per convogliare bambini e giovani verso l’artigianato. Anche il gruppo comunale di Tesimo ha portato una proposta innovativa e molto apprezzata. Complessivamente gli artigiani locali hanno realizzato nove H di diverso materiale, attraverso le quali è stato possibile presentare i singoli mestieri. Una soluzione vincente per presentare le capacità dei diversi artigiani e per rendere visibile il settore in svariate zone del comune. “Ringrazio tutti i partecipanti per le loro splendide idee – ha commentato il presidente di lvh.apa Gert Lanz -. Con le loro proposte hanno saputo ergersi ad eccellenti moltiplicatori dell’artigianato altoatesino. Insieme riusciremo a rendere ancor più visibile il marchio ‘Generation H’. Possiamo essere orgogliosi dei nostri artigiani.”

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.