Ora: l’artigianato come pilastro dell’economia

L’artigianato offre opportunità all’insegna del futuro: come formatore, come datore di lavoro e come centro di competenza a cui affidarsi. Nell’ambito dell’assemblea comunale degli artigiani lvh.apa di Ora si sono affrontate numerose tematiche attuali ed è stata scelta la nuova consulta.
Heinz Moritz, Falser Andreas, Romen Stefan, Falser Johanna, Amplatz Thomas, Huez Irene, Georg Rizzolli, Abram Robert ed il sindaco Roland PichlerHeinz Moritz, Falser Andreas, Romen Stefan, Falser Johanna, Amplatz Thomas, Huez Irene, Georg Rizzolli, Abram Robert ed il sindaco Roland PichlerAd Ora l’artigianato rappresenta un forte pilastro economico. Il settore non garantisce unicamente posti di lavoro e formativi, bensì si caratterizza anche come fornitore d’idee innovative. “Una rappresentanza d’interessi forte è decisiva, in modo tale che l’artigianato possa venire ascoltato anche a livello politico – ha affermato la presidente comunale di Ora Johanna Falser. Al contempo l’artigiana ha parlato dei diversi tavoli economici svoltisi in paese nell’ultimo anno. Tra gli argomenti chiave affrontati nel corso dell’assemblea, anche il nuovo Techpark NOI: numerose ditte artigiane non hanno ancora compreso appieno le opportunità garantite dal nuovo centro tecnologico e di ricerca nato a Bolzano. La collaboratrice del comparto Innovazione & Nuovi Mercati di lvh.apa Kathrin Pichler ha fornito diverse informazioni interessanti: “Esiste ad esempio una piccola un laboratorio aperto, che gli artigiani possono utilizzare per sviluppare nuove idee o per realizzare dei prototipi. Qui sono disponibili attrezzature altamente tecnologiche e sono presenti degli esperti con i quali ci si può confrontare su idee ed opportunità di sviluppo.”
La parte conclusiva della serata è stata dedicata alle elezioni. Johanna Falser (ditta Falser) è stata confermata nel ruolo di presidente. Insieme a lei, per i prossimi cinque anni, faranno parte della consulta comunale Stefan Romen (Installazioni Heinz Moritz), Andreas Falser (ditta Falser), Irene Huez (Alpentrans Logistics Sas – Rappresentante delle Donne nell’Artigianato), Moritz Heinz (Installazioni Heinz Moritz – Rappresentante degli Artigiani Anziani) e Thomas Amplatz (Amplatz Alfons – Rappresentante dei Giovani Artigiani).
L’assemblea si è conclusa con le congratulazioni del sindaco Roland Pichler e del presidente circondariale lvh.apa Georg Rizzolli alla nuova consulta.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.