I Pavimentisti lvh.apa in visita al MuSe di Trento

Giornata da ricordare per la sezione di mestiere dei Pavimentisti lvh.apa, protagonista di recente di una visita assai istruttiva al museo MuSe di Trento. Presente all'escursione anche il giovane Benjamin Thaler, fresca medaglia di bronzo agli ultimi campionati dei mestieri Euroskills.

bodenleger trient_museAvventura fuori dall'abituale routine quella vissuta recentemente dalla consulta di mestiere dei Pavimentisti lvh.apa Confartigianato Imprese. Guidati dal presidente Paul Fischnaller e dal vice presidente Riccardo Mazzucco, i membri della consulta hanno vissuto un piacevole pomeriggio al museo delle scienze MuSe di Trento. L'opportunità giusta per ammirare le creazioni in esposizione, concentrandosi in particolare sull'interessante mostra temporanea dedicata a legno, edilizia e tecnologia.
La visita della consulta di mestiere a Trento non è stata tuttavia unicamente un appuntamento culturale, ma si è rivelata anche l'occasione propizia per attribuire un meritatissimo plauso al giovane pavimentista Benjamin Thaler. Il 25enne altoatesino, che lavora presso la ditta Andreas Egger di San Pancrazio, ha infatti conquistato proprio di recente un risultato di grande prestigio: Benjamin si è infatti piazzato terzo agli ultimi campionati dei mestieri Euroskills, andati in scena ad inizio ottobre a Lille, in Francia. Oltre a ricevere l'applauso della sezione di mestiere d'appartenenza ed un piccolo riconoscimento, il giovane artigiano ha meritato anche le parole d'elogio del presidente Fischnaller: "Siamo molto orgogliosi del risultato conseguito da Benjamin – ha affermato il presidente dei Pavimentisti lvh.apa -. Salire sul podio europeo non è una cosa che accade tutti i giorni ed il risultato del nostro giovane collega testimonia una volta in più la grande qualità dei Pavimentisti altoatesini. Auguro a Benjamin il meglio per la propria carriera professionale, che sarà indubbiamente di successo." Un sincero applauso è stato attribuito anche ai due "formatori" di Thaler: l'expert che lo ha accompagnato nell'avventura francese Andreas Holzer ed il suo datore di lavoro Andreas Egger.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.