Superbonus 110%: un’opportunità unica per privati e aziende

Fino a dicembre 2021 è possibile effettuare un risanamento energetico e risparmiare denaro, nello specifico approfittando di una detrazione fiscale del 110% sulle spese sostenute. Il cosiddetto Superbonus 110% non è pensato unicamente per i privati, bensì può rappresentare un importante sostegno anche per le aziende in questo periodo complicato. Gli esperti di lvh.apa Confartigianato Imprese hanno chiarito i dettagli nell’ambito di una manifestazione informativa online.

Un risanamento energetico paga sempre! Un risanamento energetico paga sempre! Il Superbonus 110% garantisce un‘opportunità significativa: i privati che nell’arco temporale compreso tra il 1° luglio 2020 ed il 31 dicembre 2021 effettuano una riqualificazione energetica possono richiedere una detrazione fiscale del 110% sulle spese sostenute. In sostanza gli investimenti compiuti con l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica garantiscono importanti vantaggi tanto quest’anno quanto il prossimo! In particolare i committenti possono detrarre il contributo in cinque rate dall’imposta sul reddito oppure cederlo alle aziende che svolgono l’incarico o alla banca. La misura in oggetto costituisce un sostegno agli investimenti di carattere nazionale, chiamato a favorire questa tipologia di lavori in un periodo così complicato e di conseguenza a stimolare l’economia.

Al fine di informare gli interessati in merito all’importante tematica, i vertici di lvh.apa hanno deciso di organizzare una manifestazione informativa online, a cui hanno preso parte circa 150 addetti ai lavori. “Il Superbonus garantisce svariate opportunità tanto ai privati quanto alle aziende – ha evidenziato il vice direttore di lvh.apa Walter Pöhl nel corso del proprio intervento di saluto -. Si tratta di possibilità che vanno sfruttate al meglio.” Dopo una breve introduzione la parola è andata al consulente fiscale di lvh.apa Lorenz Tinkhauser, il quale ha spiegato le fondamenta del bonus in oggetto. Stefano Nardon dell’Agenzia CasaClima si è viceversa concentrato sugli aspetti tecnici della certificazione. L’esperto si è soffermato in particolare sulle direttive esistenti a livello nazionale e sul supporto fornito dall’Agenzia CasaClima, caratterizzato da un pacchetto di servizi contenente un check-up energetico, una consulenza gratuita ed una simulazione. La Banking Specialist della Cassa di Risparmio Raffaella Serafini ha invece chiarito le proposte messe a disposizione dal proprio istituto.

Il direttore del consorzio ARO David Smaniotto ha infine presentato le nuove proposte relative al Superbonus 110%. Di concerto con Alperia ed lvh.apa il consorzio ARO ha sviluppato una soluzione completa, nell’ambito della quale al cliente vengono offerti tutti i passaggi necessari: dallo studio di fattibilità allo svolgimento del lavoro, senza dimenticare la scelta degli artigiani e le comunicazioni/certificazioni richieste. Grazie alla collaborazione con Alperia sarà possibile approfittare del cosiddetto “sconto in fattura”.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.