Premiazione online per le scuole di Sarentino, Terlano e Campo Tures

I Giovani Artigiani lvh.apa ed i Giovani Albergatori HGJ stanno proseguendo il proprio tour tra le diverse scuole medie altoatesine per informare gli studenti sulle numerose opportunità formative e professionali esistenti nel mondo dei mestieri pratici. L’iniziativa è proseguita in questo secondo semestre in formato virtuale. Nell’ambito della campagna è stato anche organizzato un quiz sui mestieri, i cui vincitori sono stati recentemente estratti e premiati attraverso un messaggio video.

Premiazione online ad opera delle rappresentanti di HGJ ed lvh.apa (da sinistra in alto Hannah Tauber, Elisabeth Mahlknecht e Andrea Baumgartner).Premiazione online ad opera delle rappresentanti di HGJ ed lvh.apa (da sinistra in alto Hannah Tauber, Elisabeth Mahlknecht e Andrea Baumgartner).Numerosi alunni di terza media hanno avuto fino al 15 febbraio l’opportunità di scegliere la propria strada formativa preferita. Al fine di informare in modo completo i giovani prima della propria decisione, i rappresentanti dei Giovani Albergatori HGJ e dei Giovani Artigiani lvh.apa hanno visitato anche quest’anno congiuntamente le diverse scuole medie provinciali. Agli incontri hanno preso parte anche diversi funzionari volontari delle associazioni, che hanno avuto modo di presentare i rispettivi settori di competenza. Al contempo gli alunni hanno ricevuto numerose informazioni in riferimento alle variegate opportunità formative esistenti. Molte scuole hanno inoltre preso parte alle visite aziendali, in occasione delle quali i titolari di aziende artigiane e del settore alberghiero hanno guidato gli interessati alunni attraverso la propria realtà economica. “Riteniamo davvero importante permettere agli studenti di comprendere come funziona la nostra vita lavorativa quotidiana, così come di capire quali siano le condizioni necessarie per guidare una ditta – hanno affermato Jasmin Fischnaller (lvh.apa) e Hannes Gamper (HGJ) -. La percezione della realtà pratica è cruciale.” Purtroppo 17 visite nelle scuole hanno dovuto venire disdette a causa del Covid-19. Gli alunni degli istituti in oggetto hanno in ogni caso ricevuto i contenuti delle relazioni in formato digitale ed hanno potuto così ottenere uno sguardo sull’attività professionale nei due settori.

In tutte le classi partecipanti all’iniziativa è stato consegnato un quiz. Gli alunni della 3A della scuola media di Terlano, quelli della 2E della scuola media di Sarentino e quelli della 2B della scuola media di Campo Tures hanno saputo rispondere correttamente a tutti i quesiti e si sono così aggiudicati un buono dal valore di 150 Euro, che è stato consegnato per la prima volta online. La comunicazione della vittoria è infatti giunta per l’occasione con un messaggio digitale. Molto soddisfatti gli studenti di Campo Tures: “Alcuni di noi non avevano mai vinto qualcosa prima d’ora e così la gioia è stata doppia. Nel corso del prossimo anno decideremo insieme come utilizzare il denaro.”

I rappresentanti dei Giovani Artigiani e dei Giovani Albergatori hanno ricevuto feedback molto positivi anche dai presidi e dai docenti delle scuole medie, capaci di supportare notevolmente la campagna grazie alla propria partecipazione attiva.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.