Dantone: "Siate orgogliosi della vostra professione!"

La qualità dell'artigianato altoatesino è percepita tanto a livello locale quanto in ambito nazionale ed internazionale. Numerosi artigiani devono tuttavia migliorare l'immagine che hanno di sé stessi: l'interessante tematica è stata affrontata in occasione dell'assemblea annuale dei Pittori e Verniciatori lvh.apa.

maler jv_2016_800Quello dei pittori e dei verniciatori è un mestiere creativo e con futuro, capace di offrire svariate opportunità professionali e di carriera. Un esempio per tutti? Il giovane artigiano Dennis Federspiel, capace di conquistare un diploma d'eccellenza in occasione dei campionati mondiali dei mestieri Worldskills 2015. "Un risultato idoneo per descrivere alla perfezione il livello di professionalità ed abilità posseduto dagli artigiani altoatesini – ha spiegato il presidente dei Pittori e Verniciatori lvh.apa Rudolf Dantone in occasione dell'assemblea annuale della propria sezione di mestiere -. Dobbiamo essere orgogliosi di imprese come questa."
Purtroppo in molti casi sono gli stessi artigiani a non possedere abbastanza fiducia in sé stessi e nelle proprie doti. A confermarlo i risultati di un sondaggio promosso da lvh.apa Confartigianato Imprese, dal quale è emerso un dato inequivocabile: l'immagine degli artigiani all'interno del settore non è così positiva come quella esistente tra la popolazione. E questo è decisamente un aspetto su cui lavorare: "In Alto Adige abbiamo la fortuna di poter contare su una formazione artigiana solida ed affidabile – ha affermato il presidente di lvh.apa Gert Lanz, a sua volta presente all'assemblea -. Ogni anno un modello di successo come quello del sistema duale forma numerosi giovani artigiani competenti e ricchi di talento: un surplus che consente di ottenere prestazioni artigiane all'insegna della qualità. Quello che dobbiamo imparare a fare è valorizzarci maggiormente, in modo tale da poterci vendere meglio anche verso l'esterno."
Proprio per mostrare a tutti le grandi potenzialità degli apprendisti altoatesini, la sezione di mestiere ha deciso di organizzare in collaborazione con la scuola professionale di Silandro la prima competizione per apprendisti pittori e verniciatori. L'evento si svolgerà nell'ambito della fiera Arredo e per la precisione nel secondo fine settimana della rassegna in programma a Bolzano (19-20 marzo).
Tra gli ulteriori punti salienti dell'assemblea annuale, le due relazioni curate dalle ditte Keimfarben e Straudi Spa ed inerenti, rispettivamente, al "mondo dei colori" ed al concetto di "isolamento termico intelligente".

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.