Vipiteno: rinforzare insieme l'economia locale

Le regole autonome previste a livello locale in tema di appalti pubblici garantiscono numerose opportunità per le ditte altoatesine. Anche a Vipiteno, dove comune e artigiani hanno deciso di cooperare al meglio in tema di prodotti e servizi di qualità, attivandosi in sinergia per mantenere i posti di lavoro esistenti.

aussprache sterzing_2017_800La legislazione ed i principi normativi autonomi esistenti in ambito di assegnazione degli incarichi pubblici offrono svariate opportunità ai comuni altoatesini, in particolare quando si parla di assegnazione alle ditte locali. In tal modo le aziende possono migliorare la propria competitività e crescere a livello strutturale. "Queste opportunità vanno sfruttate – ha sottolineato il presidente comunale lvh.apa di Vipiteno Thaddäus Mader, recentemente protagonista di un incontro con il sindaco Fritz Karl Messner ed il segretario comunale Nikolaus Holzer, avvenuto insieme alla presidente circondariale delle Donne nell'Artigianato Petra Holzer, al suo vice Karl Keim ed ai componenti della consulta comunale -. Nella nostra realtà le condizioni per una buona collaborazione tra artigiani ed amministrazione comunale sono molto buone, in particolare quando si parla di assegnazione di incarichi pubblici – ha aggiunto Mader -. Vogliamo migliorare ulteriormente in questo ambito e sfruttare tutte le strade possibili da un punto di vista normativo." Nel corso dell'evento, a fornire gli ultimi dettagli in tema di legge provinciale sugli appalti ci hanno pensato il vice direttore di lvh.apa Walter Pöhl e la coordinatrice del centro di competenza Edilizia e Installazione di lvh.apa Zoia Reiterer. Il sindaco ha personalmente garantito il proprio sostegno agli artigiani: "Seguiamo da vicino le nostre aziende e vogliamo offrire loro l'opportunità di ottenere nuovi incarichi – ha spiegato il primo cittadino -. La qualità dei prodotti e dei servizi dell'artigianato è quella giusta. L'unica condizione per poter rientrare nella rosa delle ditte tra cui scegliere è quella di iscriversi sul portale telematico provinciale."

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.