Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > L’artigianato meranese ha incontrato i rappresentanti politici locali
News

L’artigianato meranese ha incontrato i rappresentanti politici locali

23/02/2022 |

Di recente i vertici di lvh.apa Confartigianato Imprese hanno dato vita ad un primo, interessante confronto con i nuovi vertici dell’amministrazione comunale di Merano. L’incontro ha riguardato gli investimenti futuri, il coinvolgimento dell’artigianato nell’elaborazione del programma di sviluppo comunale e diversi progetti ulteriori.

Qual è la valenza dell’artigianato locale nell’ambito degli investimenti futuri a livello comunale? Quali sono i piani del comune in riferimento allo sviluppo economico e sociale? Come si può intervenire per far sì che più giovani rimangano nella città di Merano? Queste e svariate domande ulteriori sono state al centro del primo appuntamento tra il presidente di lvh.apa Martin Haller, il vice presidente di lvh.apa Giorgio Bergamo, il presidente comunale lvh.apa di Merano Wolfgang Töchterle e il direttore di lvh.apa Thomas Pardeller con il sindaco della città Dario Dal Medico e la sua vice Katharina Zeller.

“Il comune rappresenta un partner ed un committente di grande valore per l‘artigianato locale – ha spiegato Töchterle -. Il nostro obiettivo è quello di implementare ulteriormente la collaborazione con l’amministrazione comunale, elaborando delle proposte concrete per diverse tipologie di esigenze.” Una necessità di ottimizzazione riguarda ad esempio gli accessi e le forniture nelle zone a traffico limitato, su cui si deve operare per semplificare lo svolgimento dei lavori e dei servizi da parte delle aziende artigiane. I vertici dell’associazione hanno inoltre espresso l’auspicio di poter contare su un più elevato coinvolgimento delle aziende locali nel campo degli appalti pubblici. Così il presidente dell’associazione Martin Haller: “Solo assegnando gli incarichi per lavorazioni, anche le aziende di piccole dimensioni potranno venire coinvolte nei progetti di grandi dimensioni. Fino ad allora l’assegnazione diretta dovrebbe essere disciplinata dalle cornici normative in modo tale da garantire opportunità di valore anche l’artigianato locale.” Tra le ulteriori tematiche dell’incontro, anche la realizzazione di un collegamento con fibra ottica su tutta l’area comunale, il coinvolgimento dell’artigianato nella definizione dei confini d’insediamento all’interno del programma di sviluppo comunale, la fornitura energetica, uno sviluppo della business location accattivante per i giovani operatori economici ed infine la sicurezza all’interno del comune.

“Ringrazio i vertici di lvh.apa per l’interessante incontro e la disponibilità dimostrata nei confronti del Comune ad una proficua collaborazione nell’interesse della città e dell’artigianato – ha affermato il primo cittadino di Merano Dario Dal Medico -. Il confronto ha fornito all’amministrazione importanti e interessanti spunti di riflessione su temi che coinvolgono cittadini e operatori economici. Le proposte avanzate sono evidente frutto di un’approfondita riflessione e avremmo modo in successivi incontri di approfondirne la fattibilità”.

Nella foto: I protagonisti dell’incontro di Merano. Da sinistra: Giorgio Bergamo, Dario Dal Medico, Katharina Zeller, Wolfgang Töchterle e Martin Haller.

Hai altre domande?
1
/
1
L’artigianato meranese ha incontrato i rappresentanti politici locali