Legge urbanistica al centro dell’attenzione

VAL DI VIZZE – La futura legge provinciale territorio e paesaggio è stata l’argomento principale in occasione della recente assemblea annuale degli artigiani della Val di Vizze. Nel corso della riunione si è anche provveduto alla rielezione della consulta.
(da sinistra): Andreas Pupp, Alois Unterthiner, Petra Holzer, Karl Keim, Hans Peter Mair, Thomas Gschnitzer, Max Pupp e Karl Tötsch.La serata si è aperta con il ringraziamento del presidente comunale lvh.apa Hans Peter Mair, il quale ha voluto rivolgere un applauso alla consulta comunale per l’ottima collaborazione ed ha quindi riassunto l‘attività svolta nell’ultimo anno. “Solo insieme possiamo essere forti ed abbiamo l’opportunità di mettere in pratica progetti ed idee vincenti per l’artigianato – ha affermato Mair. Dal canto suo, la presidente circondariale Petra Holzer ha invitato gli artigiani dei diversi comuni dell’Alta Val d’Isarco ad unirsi per essere ascoltati anche a livello politico, ad esempio in campo di legge urbanistica. A tal proposito, gli artigiani si sono attivati anche a livello associativo, in particolare per il mantenimento delle abitazioni di servizio ed un utilizzo sensato delle superfici. Al contempo, per poter tutelare a dovere gli interessi dell’artigianato, è cruciale collaborare nel migliore dei modi possibili con l’amministrazione comunale: nel corso della serata il vice sindaco ed assessore all’economia David Volgger ha assicurato agli artigiani che anche in futuro potranno disporre del sostegno del comune.
Nella parte conclusiva dell’assemblea si sono svolte le elezioni della nuova consulta comunale lvh.apa. Nell’occasione, Hans Peter Mair (Zimmerei Mair Hans Peter) è stato confermato all’unanimità per un’ulteriore legislatura. Al suo fianco sono stati scelti Andreas Pupp (Pupp Johann & Sohn), Karl Keim (Tischlerei Keim), Thomas Gschnitzer (Ofenbau Gschnitzer), Petra Holzer (Garage Europa) e Karl Tötsch (Tischlerei Tötsch Karl). Come rappresentante degli Artigiani Anziani è stato scelto Alois Unterhiner, come esponente delle Donne nell’Artigianato Petra Holzer e come portavoce degli Artigiani Anziani Max Pupp.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.