Mascherine FFP2 per gli studi estetici altoatesini

Il Covid-19 ha colpito duramente i mestieri appartenenti al comparto cura del corpo ed in particolare gli studi estetici. Proprio per questo l’Ente Bilaterale della Provincia Autonoma di Bolzano ha deciso di garantire un sostegno concreto alle aziende locali.

Le mascherine FFP2.  Le mascherine FFP2. Nei prossimi giorni 200 studi estetici altoatesini riceveranno 100 mascherine FFP2 a testa. Il materiale per la protezione individuale verrà messo a disposizione dall’Ente Bilaterale per l’Artigianato (EBA). “Con questa azione vogliamo fornire un chiaro segnale di sostegno, dando massima priorità tanto alla qualità degli studi estetici quanto alla salute ed alla sicurezza dei clienti – ha spiegato il presidente dell’EBA Martin Haller. La categoria degli estetisti fa del resto parte dei settori più colpiti dal Covid-19, nello specifico per quanto riguarda le chiusure e le rigide disposizioni in tema di protezione sul lavoro. 

“Le parti sociali si sono impegnate costantemente per garantire la prosecuzione delle attività economiche – ha confermato il vice presidente dell’EBA Giuseppe Terranova -. Laddove ciò non è stato possibile, bisogna affidarsi ad ulteriori forme di sostegno. Abbiamo optato per un pacchetto di mascherine, ma probabilmente in futuro vi saranno anche altre misure di sostegno.” L’obiettivo in fondo è chiaro: preservare l’attività delle aziende e dei lavoratori più colpiti.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.