Il confronto tra consorzi è basilare

In occasione dell’incontro andato in scena nelle scorse settimane a Ravenna, i rappresentanti del consorzio CEIR hanno fornito importanti consigli agli ospiti del consorzio ARO e di lvh.apa. “Continuiamo a lavorare operando un confronto costante, di cui possono approfittare entrambe le parti – ha affermato il direttore di ARO David Smaniotto.

(da sinistra): Zoia Reiterer, coordinatrice del centro di competenza Edilizia e Installazione di lvh.apa, il vice direttore lvh.apa Walter Pöhl, il direttore di CEIR Gianni Polidori, l’esperto fiscale di lvh.apa Lorenz Tinkhauser, il direttore di Innova Global Service Attilio Conficoni, il direttore del consorzio ARO David Smaniotto, il presidente del Consorzio ARO Hans Duffek ed il presidente di CEIR Mirco Antaridi. Di recente i vertici del consorzio ARO ed alcuni rappresentanti di lvh.apa Confartigianato Imprese si sono recati a Ravenna per un appuntamento di valore all’insegna dello scambio reciproco con il consorzio CEIR. Una realtà fondata nel lontano 1971 come consorzio d’acquisto per elettrotecnici e poi sviluppatosi nel tempo. Basti pensare che nel 2000 è stato deciso di esternalizzare il dipartimento acquisti e di conseguenza il consorzio si è concentrato solo sui lavori. Attualmente l’organizzazione sta gestendo alcuni grandi progetti di costruzione, iniziative collegate al settore dell’energia ed a quello delle installazioni, nonché diversi lavori di manutenzione e riparazione.

Nel corso dell’incontro i protagonisti hanno avuto modo di confrontarsi su svariate tematiche. Particolarmente interessante è stata la prospettiva che il consorzio ARO ha ricevuto in tema di Global Service. “In questo settore il consorzio CEIR ha avuto numerose esperienze ed ha potuto fornirci alcuni consigli davvero utili – ha evidenziato il direttore di ARO David Smaniotto -. Non abbiamo però parlato solo di questa tematica. Insieme abbiamo potuto spaziare su diversi argomenti e confrontarci a dovere. Questi incontri sono molto importanti, in quanto consentono a tutti di ottenere significativi vantaggi.” Il contatto con il consorzio continuerà ad essere implementato e non mancheranno ulteriori appuntamenti del medesimo tenore.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.