Rispettare la tradizione

Durante l'assemblea annuale la sezione di mestiere dei ricamatori in cuoio dell'APA ha designato Ulrich Thaler nuovo capomestiere.


Cinture, borse, portachiavi e molti altri prodotti di pelle costituiscono prodotti unici grazie al sapiente lavoro dei ricamatori in cuoio. Le famose cinture dei costumi tradizionali altoatesini, che ancor oggi sono l'oggetto più bello ed appariscente dell' abbigliamento maschile dei giorni di festa, rappresentano da sempre un accessorio ricco di simbolismo.
Il rispetto della tradizione da parte dei ricamatori in cuoio altoatesini è grande: anche per questo il capomestiere dei ricamatori ha potuto presentare un ampio resoconto sull'attività svolta nello scorso anno: tra le varie attività ha annoverato una campagna volta promuovere l'immagine di ricamatori in cuoio avviata durante l'intensa attività fieristica.
Il presidente dell'APA Herbert Fritz ha sottolineato in particolare l'importanza della formazione degli apprendisti nonché la promozione delle giovani leve anche in questo settore, sollecitando gli artigiani ad unire le forze in progetti di cooperazione e alla costituzione di consorzi che devono mirare a rafforzare la collaborazione tra le imprese e offrire la possibilità di sponsorizzazioni.
Le elezioni svoltesi al termine dell'assemblea hanno designato Ulrich Thaler nuovo capomestiere dei ricamatori in cuoio, che sarà affiancato dalla consulta di mestiere composta da Katharina Stuefer, Alois Thaler, Johann Thaler e Alois Trojer.

 

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.