Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > Imprese movimento terra: la sfida principale è l’aumento dei prezzi
News

Imprese movimento terra: la sfida principale è l’aumento dei prezzi

07/04/2022 |

Il Forte di Fortezza ha ospitato quest’anno l’assemblea annuale della sezione di mestiere Imprese movimento terra di lvh.apa. Nel settore si registra una buona situazione in relazione agli incarichi, ma si combatte ogni giorno con i prezzi elevati delle materie prime e del carburante. 

Il presidente della categoria Michael Hofer ha aperto l’evento dando il benvenuto agli oltre 60 operatori economici intervenuti all’assemblea annuale. “Sono davvero felice di potervi nuovamente salutare di persona – ha affermato Hofer -. Al momento stiamo affrontando alcune tematiche ed alcune sfide che ci stanno particolarmente a cuore.” Tra esse in particolare l’aumento dei prezzi relativi a materie prime e carburante. Gli artigiani di settore lamentano una crescita del costo per l’acquisto del diesel, gravosa in particolare per le aziende dotate di macchinari di grandi dimensioni. A tal proposito è cruciale un’attualizzazione a breve termine dell’elenco prezzi indicativi ed una revisione dei contatti con i clienti privati. Nel corso del proprio intervento, Hofer ha confermato che al momento sono in elaborazione le proposte per il listino prezzi di settore relativo al 2023. Il presidente si è espresso in favore di un accorpamento degli elenchi relativi all’edilizia e al settore movimento terra e di una ristrutturazione dei medesimi. Tra le ulteriori tematiche in discussione anche la revisione dei prezzi, la legge di perequazione del 2021 ed un maggiore coinvolgimento di giovani nel comparto. “La nostra sezione di mestiere opera in stretto contatto con la scuola professionale di Silandro per garantire un’offerta completa di corsi e formazione specializzata nel 4° anno – ha spiegato Hofer -. La volontà è quella di rendere la formazione di settore più accattivante, in modo tale che i giovani possano appassionarsi al nostro mestiere. A tal proposito stiamo anche collaborando con il Collegio dei Costruttori Edili nell’ambito del progetto Master of Machine.” Nel campo delle cave di ghiaia e del riciclaggio dei rifiuti edili è infine in programma una campagna di sensibilizzazione all’insegna della sostenibilità.

“Il settore delle costruzioni si trova al momento di fronte a numerose sfide, che coinvolgono non solo le aziende ma anche la politica – ha affermato il presidente del Gruppo Edilizia di lvh.apa Markus Bernard. Insieme all’associazione, la volontà è quella di attivarsi a livello locale e nazionale per ottenere delle condizioni generali adeguate.

L’assemblea si è conclusa con una visita al cantiere per il sottopassaggio dell’Isarco a Fortezza, organizzata appositamente per gli operatori economici del settore. Quest’ultimi hanno ricevuto nell’occasione diverse informazioni dettagliate, soprattutto per quanto concerne il riciclo dei materiali. L’evento è andato in archivio con un gradito pranzo condiviso.

Nelle foto: 1) La visita guidata al cantiere; 2) Il presidente Michael Hofer.

Hai altre domande?
1
/
1
Imprese movimento terra: la sfida principale è l’aumento dei prezzi