Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > Alta Val d‘Isarco: gli artigiani guardano al futuro con fiducia e ottimismo
News

Alta Val d‘Isarco: gli artigiani guardano al futuro con fiducia e ottimismo

01/12/2021 |

Nell’ambito della propria recente assemblea circondariale, gli artigiani dell’Alta Val d’Isarco hanno ripercorso un anno ricco di avvenimenti. La volontà condivisa è quella di proseguire con la medesima energia, guardando con ottimismo al futuro.

La presidente del circondario lvh.apa dell’Alta Val d’Isarco Petra Holzer ha espresso la propria soddisfazione per l’elevato numero di partecipanti ed ospiti d’onore che hanno preso parte all’assemblea circondariale promossa di recente dai locali artigiani. “Nonostante il Covid-19, nell’ultimo anno siamo riusciti a mettere in atto diverse iniziative – ha affermato la presidente -. Siamo molto felici in particolare della sede distaccata reintrodotta a Vipiteno con l’obiettivo di migliorare ulteriormente l’offerta di consulenza in favore di artigiani e prestatori di servizi all’interno del nostro circondario.” Petra Holzer è stata lodata per il suo instancabile impegno anche dal presidente di lvh.apa Martin Haller: “Il circondario dell’Alta Val d’Isarco è un esempio ideale: vivere ed operare con grande coesione ed impegno è possibile – ha affermato Haller -. Un tale obiettivo si può concretizzare solo grazie a funzionari lungimiranti, sempre pronti ad attivarsi per curare i bisogni e le necessità dell’artigianato locale. A tal proposito voglio congratularmi con Petra Holzer e con la sua consulta circondariale per il grande lavoro.”

A seguire la relazione dell’esperta Martha Erlacher in tema di “impostazione di base”, con focus sulla comunicazione positiva. Proprio in un periodo difficile come questo è del resto cruciale pensare ed agire in modo costruttivo ed orientato al reperimento di soluzioni vincenti. Tra gli ospiti d’onore intervenuti all’assemblea circondariale anche il consigliere provinciale Gert Lanz. Nel corso della propria relazione sulle tematiche più attuali del Consiglio Provinciale, Lanz ha parlato di bilancio, dei previsti interventi fiscali e di Covid-19. Il sindaco di Vipiteno Peter Volgger ha quindi sottolineato le performance di valore dell’artigianato dell’Alta Val d’Isarco, evidenziando al contempo la volontà di proseguire nel migliore dei modi la proficua collaborazione tra comune e artigianato. Anche il presidente dell’ala economica dell’SVP Josef Tschöll ha infine detto la sua sul bilancio provinciale. Prima di salutarsi, gli ospiti hanno celebrato la perfetta riuscita della serata con un piccolo buffet.

Nella foto: Petra Holzer, presidente circondariale lvh.apa dell’Alta Val d’Isarco.

Hai altre domande?
1
/
1
Alta Val d‘Isarco: gli artigiani guardano al futuro con fiducia e ottimismo