Giovani Artigiani – Focus sulla digitalizzazione

Abbiamo davvero bisogno della digitalizzazione? Cosa significa per gli utenti un incremento nell’utilizzo della digitalizzazione e cosa può fare lvh.apa per sostenere i propri associati in questa evoluzione? A queste ed ulteriori domande sul tema si è risposto in occasione della recente assemblea annuale dei Giovani Artigiani lvh.apa. Alla fine la discussione tra i presenti ha trovato tutti concordi: la digitalizzazione e l’innovazione fanno ormai parte a tutti gli effetti del mondo dell’artigianato.

 

Foto di gruppo

L’assemblea annuale 2019 dei Giovani Artigiani lvh.apa si è svolta in una location adeguata con il tema della digitalizzazione, ovvero il Techpark NOI di Bolzano. Nel corso dell’evento i giovani artigiani hanno discusso con gli ospiti d’onore intervenuti in merito alla rilevanza dell’innovazione ed hanno focalizzato la propria attenzione proprio sul concetto della digitalizzazione. Dopo l’introduzione della presidente Jasmin Fischnaller, gli addetti ai lavori presenti sono stati salutati anche dal neo eletto presidente di lvh.apa Martin Haller, dal consigliere provinciale Gert Lanz e dall’assessore Philipp Achammer. “Nelle ditte altoatesine si fa ogni giorno innovazione, si sviluppano idee e prodotti e si lavora sul miglioramento dei processi esistenti – ha ricordato proprio Haller. Un concetto confermato da Achammer, il quale ha ricordato come la digitalizzazione debba essere vista come un’opportunità per la nostra terra, in quanto ormai non più eliminabile dalla nostra vita quotidiana.

Tra i punti salienti dell’evento anche una tavola rotonda sul tema della digitalizzazione con i vice presidenti di lvh.apa Giorgio Bergamo ed Hannes Mussak, con Andreas Pöhl (ditta Pöhl), con Hannes Krapf (ditta Elektro Krapf) e con Tobias Nussbaumer (oggetti in pietra di Tobias Nussbaumer). I protagonisti del confronto hanno condiviso la propria opinione sul significato della digitalizzazione nell’artigianato ed hanno definito le connessioni esistenti tra l’artigianato tradizionale e quello innovativo e digitale.

Al fine di applicare idee innovative è necessario nella maggior parte dei casi un finanziamento solido e ben ponderato. Nella propria relazione sui finanziamenti aziendali, Paul Michaeler della Südtiroler Volksbank ha avuto modo di analizzare i singoli aspetti chiave della tematica.

“Credo si sia trattato di una serata interessante ed ottimamente riuscita – ha concluso la presidente dei Giovani Artigiani lvh.apa Jasmin Fischnaller -. Nel corso della nostra riunione siamo riusciti a guardare al di là dell’artigianato tradizionale ed abbiamo avuto modo di presentare alcuni esempi interessanti, che ci hanno dimostrato come in molti casi sia vantaggioso puntare sull’innovazione e sulla digitalizzazione.”

 

 

 

 

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.