Artigiani Anziani lvh.apa: conferma al vertice

In occasione della recente riunione della consulta provinciale degli Artigiani Anziani lvh.apa, il presidente uscente Johann Zöggeler è stato confermato all‘unanimità al vertice dell’importante gruppo. L’artigiano continuerà con gioia a rappresentare gli interessi e le esigenze della propria categoria.

(da sinistra): Alois Tavella, Johann Zöggeler, Claudio Molinari e Martin Haller. Nel corso dell’ultima riunione della consulta provinciale degli Artigiani Anziani, i presenti hanno rinnovato la propria fiducia a Johann Zöggeler. Il presidente uscente tutelerà in tal modo per altri cinque anni gli interessi degli Artigiani Anziani e si attiverà per soddisfare le loro esigenze. Al fianco di Zöggeler, due i vice presidenti nominati: Claudio Molinari, confermato nel ruolo di vice presidente di madrelingua italiana, ed Alois Tavella, neoeletto vice presidente in rappresentanza del gruppo linguistico ladino.

“Per me è un onore poter ricoprire nuovamente questo ruolo di presidente – ha affermato Zöggeler -. Le esigenze e gli interessi degli Artigiani Anziani sono molto importanti e proprio per questo devono venire rappresentati in modo adeguato. La conoscenza ed i consigli degli Artigiani Anziani sono insostituibili, in quanto non sono salvati in alcun computer.” Nel frattempo il gruppo è salito ad oltre 1800 componenti. “Nei prossimi anni punteremo ad essere ancora di più, ricordandoci sempre che solo insieme siamo forti – ha concluso il presidente.

All’importante riunione ha preso parte anche il presidente f.f. di lvh.apa Martin Haller. “La saggezza e l’esperienza dei nostri artigiani anziani è più che mai richiesta e proprio per questo essi devono venire tutelati e valorizzati a dovere – ha affermato Haller.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.