Presentata la campagna per la sicurezza sui tetti

Fa lo stesso se si tratti di nuove costruzioni o manutenzioni: gli artigiani dovrebbero sempre essere in sicurezza quando salgono sui tetti. La condizione imprescindibile perché ciò avvenga è la presenza di adeguati sistemi anti-caduta.
(da sinistra): Norbert Dorfmann, Sieghard Flader, Giorgio Bergamo, Sefan Walder e Alexander Frei In Alto Adige circa l’80% degli edifici non dispone di un sistema di protezione anti-caduta. Il motivo di questa mancanza è da ricondurre all’assenza di adeguate disposizioni normative nel settore. Proprio con l’obiettivo di colmare questo gap, le sezioni di mestiere dei Conciatetti, dei Carpentieri, dei Lattonieri, degli Spazzacamini e degli Elettrotecnici lvh.apa hanno deciso di dar vita ad una campagna di sensibilizzazione. Un passaggio importante dopo essersi confrontati con la tematica già da diversi anni a questa parte, ricercando soluzioni vincenti. Di concerto con la Provincia, l’Ispettorato del lavoro, il Consorzio dei comuni, gli Amministratori condominiali e numerosi sponsor si è deciso di dar vita all’iniziativa “Senza di lui non sarei più qui”. Chiaro il messaggio che si intende trasmettere: il gancio di sicurezza mi ha salvato la vita. “Lavorare sui tetti non dovrebbe essere pericoloso – ha affermato il vice presidente di lvh.apa Giorgio Bergamo nel corso dell’odierna conferenza stampa -. Proprio per questo è necessario avere a disposizione delle adeguate misure di sicurezza.” L’obiettivo della campagna è insomma quello di permettere agli artigiani di lavorare in sicurezza sopra i tetti, facendo in modo che i proprietari delle abitazioni possano dormire sonni tranquilli. “Vogliamo appellarci in particolar modo al senso di responsabilità dei proprietari delle abitazioni e dimostrare quanto sia ridotto lo sforzo necessario per installare dei sistemi di protezione anti-caduta efficaci – ha aggiunto Bergamo. Della medesima opinione anche il direttore di ripartizione dell’ispettorato del lavoro Sieghard Flader: “Le fonti di pericolo sui tetti vengono sottovalutate – ha affermato -. I sistemi di protezione anti-caduta riducono gli incidenti, ma sono utili solo se vengono installati in modo corretto e controllati regolarmente.” La volontà della campagna non è in ogni caso quella di puntare sulla paura, bensì sulla ragione della popolazione. “La sensibilizzazione per una maggiore sicurezza sui tetti altoatesini è molto importante tanto per i proprietari delle abitazioni quanto per gli artigiani – ha evidenziato il direttore di ripartizione Edilizia abitativa Stefan Walder. Anche il vice presidente di ANACI Alexander Frei ha sottolineato la rilevanza dei sistemi in oggetto: “Il tetto è un posto di lavoro come gli altri e deve essere sicuro – questo il suo credo.
Una toccante testimonianza sulle possibili conseguenze di un sistema anti-caduta assente o inadeguato è stata portata da Norbert Dorfmann. Quattro anni fa l’artigiano è caduto da un tetto e da allora si trova su una sedia a rotelle. Il suo appello è stato rivolto in particolar modo alla politica: “Esistono numerose province italiane e numerosi altri Paesi nei quali i sistemi di protezione anti-caduta vengono utilizzati molto di più che qui da noi in Alto Adige. Per garantire un’effettiva sicurezza sui tetti sono necessarie disposizioni normative adeguate.”

Si parte l’8 ottobre

Il progetto partirà la prossima settimana con spot pubblicitari, cartelloni alle fermate degli autobus, iniziative online e con una brochure informativa destinata ad essere allegata già quest’anno a tutte le pratiche edilizie dei singoli comuni. Sulla pagina www.sicurezza-sul-tetto.it, il tema della protezione anti-caduta verrà analizzato nel dettaglio. In programma ci sono infine delle manifestazioni informative sulla presentazione dei diversi sistemi di sicurezza, sugli sviluppi a lungo termine dei dispositivi anti-caduta e sulla loro corretta manutenzione.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.