Spazzacamini: Resch scelto come nuovo presidente

Cooperazione e comunicazione sono le parole chiave su cui la sezione di mestiere degli Spazzacamini lvh.apa ha deciso di puntare per i prossimi cinque anni. Nell’ambito dell’assemblea annuale si sono svolte anche le elezioni del presidente della consulta di mestiere.

Christian Resch, nuovo presidente degli Spazzacamini lvh.apa. Christian Resch, nuovo presidente degli Spazzacamini lvh.apa. Il campo di attività degli spazzacamini è cambiato molto negli ultimi anni, arricchendosi di svariati incarichi tecnici. L’odierno addetto ai lavori del settore è un esperto nel campo della sicurezza, dell’ambiente e dell’energia. “Ciò nonostante la stretta collaborazione con professioni come gli installatori, i bruciatoristi o i fumisti continua ad avere un’importanza molto significativa – ha evidenziato il neo presidente della sezione di mestiere Christian Resch -. In particolare quando si tratta di iniziative correlate.”
Particolarmente significativa è anche la cooperazione internazionale con Paesi limitrofi quali Austria o Germania, il tutto con l’obiettivo di definire integralmente il ruolo ed il campo di competenza degli spazzacamini: “Sono molto felice di aver potuto contare sulla partecipazione di rappresentanti bavaresi ed austriaci in occasione della nostra assemblea annuale – ha affermato il presidente uscente Richard Schupfer -. In questo modo è stato possibile discutere con loro in merito ai piani futuri nel settore.” Nello specifico Schupfer ha parlato delle numerose iniziative e dei progetti che la consulta di mestiere ha portato a termine con successo negli ultimi anni, tanto a livello di pubbliche relazioni e sensibilizzazione verso il comparto, quanto nel campo della formazione e dell’aggiornamento.
Nei prossimi cinque anni la sezione di mestiere sarà guidata dal 43enne spazzacamino di Laives Christian Resch, il quale ha peraltro ricevuto nell’occasione la spilla di bronzo per la propria attività all’interno della sezione di mestiere. Di quest’ultima, l’artigiano è stato eletto all’unanimità presidente. Della consulta faranno invece parte per i prossimi cinque anni Richard Schupfer, Florian Siller, Martin Resch e Daniel Tecilla. Nella parte conclusiva della riunione, i vice presidenti lvh.apa Giorgio Bergamo e Martin Haller hanno voluto ringraziare la precedente consulta per il proprio instancabile e proficuo impegno, nonché augurare ai nuovi eletti le migliori fortune per il raggiungimento dei propri obiettivi futuri.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.