“La mela a modo mio” va ai supplementari

Con il concorso dedicato al tema “la mela a modo mio”, il maso Bühler di Naz-Sciaves sta cercando delle proposte creative e delle ricette per un uso alternativo delle mele raccolte nei propri frutteti. Tutti sono invitati a presentare le proprie idee entro il 31 maggio sulla piattaforma Open Innovation Alto Adige. Le prime tre idee verranno premiate.

Alcune settimane fa il maso Bühler ha iniziato il concorso “la mela a modo mio” con il sostegno di lvh.apa. L’obiettivo di questo concorso è trovare un prodotto innovativo fatto di mele. Finora sono state presentate ben 39 idee ed ora il concorso è stato prolungato fino al prossimo 31 maggio!
Ciò significa che tutte le teste creative hanno il tempo e la possibilità di elaborare altre idee per un prodotto originale fatto di mele. “La nostra volontà è quella di aprire un nuovo ramo aziendale e di avviare un’attività secondaria per garantire il sostenimento del maso anche in futuro - ha spiegato Nicole Hambach Thaler in riferimento al maso Bühler.
Un criterio per la partecipazione è significativo. Si deve trattare di un prodotto che possa essere consumato o usato e contenente il minor quantitativo possibile di altre sostanze o ingredienti. Inoltre la proposta deve rendere il maso facilmente riconoscibile sia per i turisti che per i locali. “Si che si tratti di ricette tradizionali o di nuove creazioni, ogni proposta è benvenuta – ha aggiunto la Thaler.
Le idee si devono presentare attraverso un documento scritto. In aggiunta si possono allegare schizzi, disegni, immagini, grafici, rendering e perfino delle prove di assaggio. I contributi più dettagliati avranno maggiori possibilità di assicurarsi la vittoria. I vincitori verranno nominati da una giuria di esperti. Chi presenterà la proposta migliore riceverà un buono per quattro pernottamenti più colazione e menu romantico con tre portate dal valore di 500 €. Le proposte possono essere presentate sulla piattaforma www.openinnovation-suedtirol.it. Questo concorso fa parte del progetto fesr RuC²OLA.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.