Nuovo anno, nuove opportunità e nuove speranze!

“Il 2020 è stato un anno difficile per l’artigianato locale – ha ricordato il presidente di lvh.apa Martin Haller -. Nonostante le numerose sfide, le ditte altoatesine hanno in ogni caso dimostrato di essere un pilastro importante per la società. Nei prossimi mesi dovremo continuare ad impegnarci al 100%, lottando al massimo per superare insieme la crisi.”

l presidente di lvh.apa Martin Haller - Foto: Florian Andergassenl presidente di lvh.apa Martin Haller - Foto: Florian AndergassenIl 2020 era iniziato per molti con diverse aspettative, progetti ed idee. Tutti questi traguardi e non solo sono tuttavia venuti ben presto meno. Già ad inizio anno la prima ondata del virus Covid-19 ha colpito inaspettatamente e duramente la nostra provincia. Da un giorno all’altro numerose aziende sono state costrette ad interrompere la propria attività ed in generale l’economia si è quasi completamente fermata. Dopo una pausa più breve del previsto è quindi arrivata la seconda ondata, sopraggiunta con una veemenza maggiore rispetto alle attese. Molte aziende hanno resistito al doppio attacco solo grazie alla propria perseveranza ed al proprio impegno, nonché per merito di idee vincenti e fuori dal comune. “Negli ultimi mesi le PMI e le microimprese altoatesine hanno dimostrato di rappresentare un pilastro fondamentale per la società altoatesina e di essere resistenti alla crisi – ha affermato il presidente di lvh.apa Martin Haller -. Insieme ai loro collaboratori le nostre realtà economiche si sono assunte le proprie responsabilità al di là delle incredibili difficoltà ed hanno continuato ad operare a servizio dei propri clienti.”

Un ulteriore segnale positivo è arrivato dai numeri relativi agli apprendisti. Nonostante l’anno di crisi, le cifre sono infatti leggermente cresciute. “Dobbiamo ringraziare tutti – ha proseguito Haller -, ma soprattutto chi si è impegnato con costanza in favore dell’artigianato e chi non si è mai arreso, ma continua a lottare.”

Anche l’associazione provinciale degli artigiani altoatesini ha proseguito incessantemente il proprio impegno in favore del settore, cercando di tutelare al meglio gli interessi e le necessità degli addetti ai lavori. “L’instancabile lavoro dei collaboratori è stato ripagato – ha evidenziato il presidente di lvh.apa -. In collaborazione con il presidente della Giunta Provinciale Arno Kompatscher e con l’assessore provinciale Philipp Achammer e grazie al sostegno del consigliere provinciale Gert Lanz siamo riusciti a fornire un contributo attivo nelle decisioni prese in questi mesi a livello politico. La nostra volontà per il prossimo futuro è proseguire lungo questa direttrice con il massimo impegno, facendo in modo che vi siano delle condizioni generali ottimali per rendere più semplice il superamento delle attuali sfide.”

Ora più che mai conterà la coesione. “Un nuovo anno è alle porte – ha concluso Haller -. Vista la difficile situazione, sarà importante continuare ad impegnarsi al massimo per lasciarsi alle spalle insieme questa crisi. A tal proposito, auguro a tutti un buon inizio di 2021!”

 

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.