Fumisti: una problematica “bollente“

 

La nuova legge urbanistica prevede una comunicazione digitale di inizio lavori da parte di un tecnico abilitato anche nell’ipotesi di un risanamento delle stufe: una disposizione che non ha trovato concordi i Fumisti lvh.apa. Proprio per questo la sezione di mestiere ha dato recentemente vita ad un proficuo incontro con l’assessore provinciale per l’urbanistica Maria Hochgruber Kuenzer.

(da sinistra): Florian Hofer, Zoia Reiterer, Maria Hochgruber Kuenzer, Thomas Pardeller e Carmen Mair – Foto: lvh.apa.(da sinistra): Florian Hofer, Zoia Reiterer, Maria Hochgruber Kuenzer, Thomas Pardeller e Carmen Mair – Foto: lvh.apa.La problematica è stata messa alla luce in occasione di un appuntamento a cui hanno preso parte il vice presidente dei Fumisti lvh.apa Florian Hofer, il componente della consulta di mestiere lvh.apa Carmen Mair ed il direttore di lvh.apa Thomas Pardeller. In sostanza la nuova legge provinciale territorio e paesaggio prevede la necessità di presentare nel comune di competenza una comunicazione digitale di inizio lavori anche per i risanamenti delle stufe che non includono alcuna modifica a livello di costruzione. “Questo onere ulteriore non è sensato, perché in questo caso non si parla di modifiche alla struttura architettonica – ha sottolineato Hofer -. Al contempo una simile disposizione determina un carico ulteriore per le aziende in termini di tempo e costi. Un carico di fatto insostenibile nell’attuale situazione.”

L’assessore provinciale Maria Hochgruber Kuenzer ha dichiarato di essere già a conoscenza della problematica e si è detta fiduciosa sul fatto di individuare quanto prima una soluzione vincente per porvi rimedio. Le prime modifiche ed i primi adeguamenti dovrebbero concretizzarsi già nelle prossime settimane. “Ci auguriamo che la politica intervenga quanto prima – ha spiegato la componente della consulta di mestiere dei Fumisti lvh.apa Carmen Mair -. I lavori sulle stufe, che fanno parte della categoria risanamenti, rappresentano infatti una percentuale importante nel volume delle commesse legate alla nostra professione.”

 

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.