Worldskills: il sogno Shanghai è sempre più vicino!

La prima metà delle competizioni è ormai alle spalle. Questo pomeriggio e domani i 115 competitor di Worldskills Italy 2020 continueranno a dare il massimo per conquistare il titolo nazionale nel proprio mestiere di competenza. Domani sera il gran finale, con la cerimonia di premiazione alla Fiera di Bolzano.

Seconda giornata di gare a Worldskills Italy 2020 - Foto: BrandnamicSeconda giornata di gare a Worldskills Italy 2020 - Foto: Brandnamic“Volare a Shanghai il prossimo anno e lottare con i migliori talenti del pianeta per il titolo di campione del mondo sarebbe qualcosa di straordinario.” Questa l’opinione di uno tra i competitor di Worldskills Italy 2020. Un pensiero certamente condiviso dai 115 protagonisti della rassegna nazionale di Bolzano, nel corso della quale tutti stanno cercando di esprimersi al massimo in attesa del verdetto dei giudici.

Sia nella prima che nella seconda giornata di gare tutti i competitor hanno iniziato i propri compiti con grande impegno e concentrazione. Anche i rispettivi esperti, protagonisti della preparazione alla rassegna e sempre al fianco dei candidati durante le gare, hanno espresso la propria soddisfazione per i risultati sin qui raggiunti. “Le competizioni sono tutte molto interessanti ed in alcuni casi ci si trova già di fronte ad un testa a testa per la vittoria – ha spiegato l’esperto dei Costruttori in legno e Carpentieri Matthias Grunser, vice campione del mondo a Kazan nel 2019 -. I ragazzi lavorano molto bene e stanno dando il massimo. Sarei davvero felice di poter tornare a gareggiare in un contesto come questo.”

Tra i competitor più sotto pressione ci sono indubbiamente i designer multimediali. “I diversi compiti da svolgere quotidianamente stanno mettendo non poco in difficoltà i concorrenti, ma tutti si stanno dando da fare al meglio – ha affermato l’esperta Cristina Liturri, a sua volta protagonista dei campionati mondiali Worldskills, nello specifico a Lipsia 2013.

In alcuni campi la valutazione finale sarà davvero complessa, parola degli esperti. Da un lato in quanto i competitor presenti in alcuni mestieri sono numerosi e dall’altro in quanto il livello è davvero molto elevato. “Indipendentemente dal risultato finale, tutti i 115 candidati in gara hanno fornito sin qui delle prestazioni eccezionali – ha dichiarato con soddisfazione il presidente di lvh.apa Martin Haller -. A richiedere uno sforzo notevole non sono unicamente gli incarichi da svolgere, bensì anche la pressione esistente a livello mentale. A tal proposito il sostegno di genitori, docenti ed esperti è cruciale.”

Nel frattempo quest’oggi i competitor e gli esperti hanno ricevuto la visita dell’assessore provinciale Philipp Achammer e del consigliere provinciale Helmuth Tauber. “Vedere con quale gioia e motivazione lavorano questi ragazzi è sempre sorprendente – ha affermato proprio Achammer -. Le doti ed il talento esibiti rendono queste giovani generazioni dei veri e propri esempi da seguire.”

I risultati di Worldskills Italy 2020 saranno resi noti nel corso della premiazione in programma domani (ore 18) alla Fiera di Bolzano.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.