Una sfida chiamata successione aziendale

CASTELBELLO/CIARDES – L’artigianato offre svariate attività appassionanti e numerose prospettive di carriera. L’importante è portare avanti un lavoro di sensibilizzazione atto a condividere con i giovani e con i loro genitori le numerose opportunità esistenti.

Alfred Defatsch, presidente comunale lvh.apa di Castelbello/Ciardes.La successione aziendale ha rappresentato una tematica centrale in occasione dell’assemblea comunale lvh.apa di Castelbello/Ciardes, organizzata dal presidente comunale Alfred Defatsch. La mancanza di manodopera qualificata continua a rappresentare un problema in diversi settori ed in molti casi le aziende faticano a reperire dei collaboratori aggiuntivi. “Le competizioni dei mestieri quali Worldskills o i campionati nazionali Worldskills Italy costituiscono iniziative importanti per l’economia e per la società – ha affermato proprio Defatsch -. Nel corso di questi eventi i giovani talenti locali hanno l’opportunità di mettere in mostra le proprie doti e di farsi valere come artigiani di qualità. Al contempo i ragazzi ed i genitori possono ottenere una panoramica su un mondo variegato come l’artigianato.”

Anche il vice presidente lvh.apa Giorgio Bergamo ha evidenziato la necessità di cambiare mentalità per valorizzare ulteriormente la formazione pratica: “Già adesso nell’artigianato esistono numerose opportunità di sviluppo. Abbiamo raggiunto un livello mai toccato fino ad ora – ha sottolineato Bergamo. Il vice presidente ha poi presentato la nuova evoluzione della campagna d’immagine “Generation H”, sviluppata quest’anno all’insegna del motto “Scegli l’artigianato”. I presenti hanno concordato sul fatto che per garantire la successione aziendale sia necessario rinforzare l’artigianato in periferia. Della medesima opinione l’assessore comunale Manfred Prantl, il quale ha evidenziato l’importanza di garantire posti di lavoro per i giovani in paese. Anche il sindaco Gustav Erich Tappeiner si è congratulato ed ha ringraziato gli artigiani per l’ottima collaborazione. Al contempo ha invitato i presenti ad attivarsi con più forza nella politica comunale: “L’economia ha bisogno di rappresentanti forti, in grado di tutelare gli interessi dell’artigianato in loco – ha affermato.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.