Fateci vedere le vostre scarpe!

Le giovani Angelika Pichler e Sabrina Gruber sono riuscite nell'impresa di superare l'esame per artigiane qualificate nel settore dei calzolai ortopedici: "I nostri artigiani qualificati sono già in grado di lavorare ad un livello qualitativo davvero elevato, un aspetto molto apprezzato dai nostri clienti – ha spiegato il presidente dei Calzolai ortopedici lvh.apa Helmut Burger.

 Gesellenprüfung OrthopädieschuhmacherKarl Kirchler, Stephan Oberhofer, Angelika Pichler, Sabrina Gruber e Markus Putzer. Le giovani Angelika Pichler e Sabrina Gruber sono riuscite a superare con un risultato straordinario il proprio esame da artigiane qualificate nel settore dei calzolai ortopedici. Piuttosto impegnativi i compiti che le due artigiane hanno dovuto affrontare: l'obiettivo dell'esame era infatti quello di realizzare in sette ore un paio di scarpe ortopediche con un design flessibile ed un paio di plantari ortopedici. In Alto Adige esistono complessivamente 11 imprese di calzolai ortopedici, specializzate nella produzione di scarpe e plantari ortopedici: "Il nostro è un comparto di piccole dimensioni, che si contraddistingue in particolar modo per l'elevata qualità – ha spiegato il presidente dei Calzolai ortopedici di lvh.apa Confartigianato Imprese Helmut Burger -. Ora abbiamo la fortuna di poter contare su due artigiane specializzate in più." Molto soddisfatti per le performance di Sabrina ed Angelika in occasione del proficuo esame anche gli esaminatori Karl Kirchler (insegnante di settore), Markus Putzer e Stephan Oberhofer (entrambi Maestri Calzolai ortopedici). Tutti e tre si sono congratulati con le due giovani artigiane qualificate per l'esito positivo della prova.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.