Frigoristi APA: grande successo per l'assemblea annuale

I Frigoristi APA-Confartigianato Bolzano hanno svolto di recente la propria assemblea annuale, nel corso della quale alcuni esperti hanno tenuto delle lezioni utili agli artigiani per restare aggiornati sulle ultime novità in ambito tecnico e legislativo. Sono stati poi trattati diversi argomenti, come la regolamentazione dei gas fluorurati, la formazione professionale e l'attuale situazione nel settore.

Il tema portante nel corso dell'assemblea annuale dei Frigoristi APA-Confartigianato Bolzano ha riguardato la comunicazione di importanti informazioni relative al tema dei gas fluorurati. A tal proposito l'associazione, di concerto con la sezione e la consulta di mestiere ha elaborato un servizio d'assistenza. In questo modo è stato possibile sostenere l'iscrizione di persone ed imprese nel registro dei gas fluorurati tenuto dalla Camera di Commercio: "Così facendo è stato possibile organizzare dei corsi con esame finale sui gas fluorurati - ha spiegato il presidente della sezione di mestiere Frigoristi di APA-Confartigianato Bolzano Christian Ungerer -, garantendo poi ai partecipanti l'opportunità di ottenere il `patentino frigoristi'." A seguire, nel corso dell'assemblea sono state fornite importanti informazioni ed un significativo sostegno per il riconoscimento dei certificati stranieri. Con riferimento alla certificazione delle imprese, il presidente Ungerer si è detto molto dispiaciuto in merito alla recente comunicazione di Unioncamere, il coordinamento nazionale delle Camere di Commercio italiane: secondo la suddetta associazione, delle oltre 43.000 ditte di settore esistenti nel nostro Paese solo 3.000, e dunque meno del 10%, sono certificate: "Questi dati ci dimostrano che i termini fissati dalla legge italiana non sono stati fatti valere e che in questo modo sono ancora numerose le imprese costrette in ambito nazionale ad operare in modo illegale sul mercato - ha affermato Ungerer, che ha in ogni caso sottolineato con soddisfazione come tutte le imprese associate alla sezione di mestiere di APA-Confartigianato Bolzano risultino certificate. Lo stesso presidente ha quindi provveduto a chiarire alcuni aspetti della nuova legge sugli apprendisti, la quale prevede ora quattro anni di alternanza scuola-lavoro ed una composizione modulare che permette all'apprendista di seguire l'adeguato ordine cronologico nel corso della propria formazione. Visto infine che la città austriaca di Amstetten non è stata confermata come sede per la formazione degli apprendisti frigoristi, i relativi corsi si svolgeranno ora alla scuola professionale di Bolzano.
Nel corso della sua relazione sul nuovo anno, il presidente del gruppo Installazione e Facility di APA-Confartigianato Bolzano Martin Haller ha effettuato uno sguardo d'insieme sui principali temi della categoria. Il presidente ha in particolare sottolineato la necessità di proseguire con la trattazione della tematica "gas fluorurati", così come quella di informare i soci su eventuali novità nel campo legislativo. Tra i programmi dell'associazione ci sono poi quello di organizzare alcuni corsi di formazione continua e quello di rinforzare la collaborazione con le altre sezioni appartenenti al gruppo Installazioni. Infine la volontà di rinforzare il rapporto con la scuola professionale e ciò con la volontà di migliorare concretamente la formazione.

Nel corso della manifestazione l'ingegnere Hansjürgen Ulrich ha tenuto un seminario dal titolo "Il refrigerante tra presente e futuro". Benedetta Bracchetti, direttrice del comparto Ambiente all'interno della Camera di Commercio di Bolzano e Kilian Bedin, vice direttore dell'ufficio per la gestione dei rifiuti, hanno viceversa informato i presenti sulle disposizioni più recenti in materia di SISTRI, RAEE ed AEE, rimanendo successivamente a disposizione per le domande dei soci.

 

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.