Restauratori: grande successo per il convegno di lvh.apa

La Casa dell'Artigianato di Bolzano ha ospitato di recente un importante convegno organizzato dai dei Restauratori di lvh.apa di concerto con i colleghi trentini. Il presidente della sezione di mestiere Claudio Temelin ha chiarito ad oltre 40 addetti ai lavori la procedura da seguire per l'ottenimento della qualifica di restauratore di beni culturali.

restauratoren onlineansuchen_1000Una giornata informativa organizzata di concerto dai restauratori di Bolzano e Trento e dedicata agli addetti ai lavori interessati all'ottenimento della qualifica di restauratore di beni culturali. Ad ospitare l'atteso evento di settore è stata la Casa dell'Artigianato di Bolzano, che ha potuto contare per l'occasione sulla presenza di oltre 40 operatori economici provenienti dall'intera regione e riunitisi per comprendere nel dettaglio la procedura telematica da seguire al fine di ricevere l'importante certificazione.

"Una serie di dubbi"

A chiarire gli svariati dubbi esistenti in merito alle modalità di inoltro della candidatura ed agli allegati alla domanda per l'ottenimento della qualifica è stato proprio il presidente della relativa sezione di mestiere di lvh.apa Claudio Temelin: il restauratore bolzanino ha avuto in particolar modo l'opportunità di definire nel dettaglio la procedura d'inserimento dati, operazione che dovrà essere svolta dai restauratori interessati alla qualifica entro e non oltre il prossimo 30 ottobre. "Dopo che il ministero ha pubblicato sul proprio portale l'applicazione informatica indispensabile per presentare la domanda telematica finalizzata all'acquisizione della qualifica di restauratore, eravamo sicuri che la complessità della relativa procedura avrebbe lasciato in eredità ai nostri colleghi una serie di dubbi – ha affermato Temelin -.

Cruciale la collaborazione con i colleghi trentini

Proprio per questo ci siamo coordinati con i nostri colleghi di Trento ed abbiamo pensato di organizzare tale evento. Visto l'ottimo riscontro direi che abbiamo fatto la scelta giusta e naturalmente mi auguro che il nostro convegno abbia saputo dimostrarsi il più utile possibile per gli addetti ai lavori di settore." Al convegno di settore hanno preso parte tra gli altri anche il Responsabile del Dipartimento Beni culturali, Musei, Patrimonio e Mobilità Valentino Pagani, l'Ispettrice dell'Ufficio Beni architettonici ed artistici Verena Rabensteiner, la Rappresentante dell'ufficio marketing di Confartigianato Trento Veronica Costa e Diego Zini della Soprintendenza per i beni architettonici di Trento: "Riteniamo cruciale la collaborazione con i nostri colleghi trentini e con le Sovrintendenze delle due province – ha concluso Temelin -.

Naturalmente il nostro segretario provinciale Wolfgang Egger rimarrà a disposizione degli associati lvh.apa nelle prossime settimane e si occuperà di chiarire eventuali dubbi residui. Per contattarlo è sufficiente scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare il numero 0471-323275."

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.