Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > L’artigianato altoatesino al Fuorisalone di Milano
News

L’artigianato altoatesino al Fuorisalone di Milano

11/04/2022 |

A giugno dieci aziende artigiane locali saranno protagoniste nel rinomato Superstudio, una delle aree espositive della fiera per il design Fuorisalone di Milano. È la prima volta che un simile progetto si concretizza.

Tra poco meno di due mesi la fiera Fuorisalone 2022 di Milano aprirà i battenti. Nell’ambito del progetto “Fingerprint South Tyrol”, per la prima volta dieci ditte artigiane altoatesine si presenteranno all’evento, combinando l’arte artigiana con un design contemporaneo di alta qualità. Arte e design sono peraltro due concetti che vengono costantemente riflessi nel mondo dell’artigianato. Per la prima volta delle realtà economiche locali hanno deciso di sfruttare questa piattaforma e di essere protagoniste al Superdesign Show di Milano in via Tortona. Nell’occasione i visitatori non solo avranno l'opportunità di farsi ispirare dai vari prodotti di design in esposizione, ma potranno anche interagire con gli stand e conoscere le menti che si celano dietro i progetti.

“Siamo molto felici per le aziende che esporranno al Fuorisalone e che avranno l’opportunità di presentare prodotti in grado di unire in modo esemplare tradizione e innovazione – ha affermato il presidente di lvh.apa Confartigianato Imprese Martin Haller.

"Partecipando all’evento di Milano, le nostre ditte avranno l’occasione di presentare le proprie competenze ed i propri prodotti oltre i confini dell'Alto Adige, stabilendo contatti con potenziali partner commerciali internazionali – ha aggiunto il presidente id IDM Alto Adige Hansi Pichler.

Per sottolineare l'unicità e la diversità dell'artigianato e dei suoi prodotti, per lo spazio espositivo condiviso è stato scelto il simbolo dell'impronta digitale: uno dei tratti distintivi dell'uomo, in grado di caratterizzare l'unicità di ogni individuo. Al pari dell’impronta, anche i prodotti presentati nel progetto "Fingerprint South Tyrol" sono caratterizzati da individualità, unicità ed alta qualità.

L’esposizione collettiva degli addetti ai lavori altoatesini costituisce un progetto condiviso da lvh.apa Confartigianato Imprese, IDM Alto Adige e Studio Oberhauser. Quest’ultimo si è assunto la responsabilità di ideare e definire il design dello spazio espositivo. L’area “altoatesina” si caratterizzerà per i prodotti delle seguenti aziende: Kalmo Marble by Dolomit Stone, Manufaktur Gurg, Ivan Lardschneider, Planit, Reinhold Stoll Joinery, Declara Joinery, Kapl des Christian Plancker, Josef Mayr & Co., Falegnameria Karnutsch e Lobis Pavimenti.

 

Nelle foto – Due degli oggetti in esposizione: 1) Il Sousa-phone della ditta Josef Mayr & CO (Foto: Klaus Peterlin); 2) la cabina climatica della falegnameria Declara (Foto: Ugo Visciani).

Hai altre domande?
1
/
1
L’artigianato altoatesino al Fuorisalone di Milano