Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > Le aziende non possono sostenere dei prezzi energetici così eccessivi
News

Le aziende non possono sostenere dei prezzi energetici così eccessivi

19/01/2022 |

L’economia locale ha deciso di farsi sentire in modo chiaro: l’escalation dei prezzi energetici viene considerata ingiustificata ed eccessiva. Proprio per questo la politica deve intervenire quanto prima

L’aumento dei prezzi relativi all’energia era stato annunciato da tempo. Gli operatori economici altoatesini non si attendevano tuttavia che gli aumenti sarebbero stati subito del 100% rispetto allo scorso anno. Una notizia che ha determinato inevitabilmente un marcato malcontento. “I prezzi elevati nel comparto energetico costituiscono una sfida indubbiamente significativa per la competitività delle aziende, soprattutto quando si parla di piccole realtà familiari – ha affermato il presidente di lvh.apa Martin Haller -. Riteniamo incomprensibile ed insostenibile questa situazione e non comprendiamo perché sul mercato libero possano nascere ed esistere simili sistemi.”

Le critiche relative alla crescita delle spese nel campo dell’energia vanno a sommarsi a quelle relative all’aumento delle tasse e dei prezzi e richiedono un intervento politico, caratterizzato da misure adeguate. Secondo molti titolari d’azienda, gli oneri e le imposte sui prezzi dell’elettricità devono essere necessariamente ridotti: “Abbiamo bisogno di condizioni di base affidabili nel campo della fornitura energetica, in modo tale che le nostre performance economiche non vengano penalizzate – ha aggiunto Haller -. Non vogliamo limitarci a tenere il passo nella trasformazione ecologica e digitale relativa ai processi energetici in azienda, bensì intendiamo avere successo a lungo termine e fornire il nostro contributo. Lentamente si sta tuttavia avendo l’impressione che la transizione energetica debba avvenire senza il coinvolgimento dell’economia.”

Nella foto: Gli elevati prezzi energetici penalizzano l’economia altoatesina.

Hai altre domande?
1
/
1
Le aziende non possono sostenere dei prezzi energetici così eccessivi