Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > 25 anni di Unione Professionale Altoatesina dell’Automobile: con coerenza e lungimiranza verso il futuro
News

25 anni di Unione Professionale Altoatesina dell’Automobile: con coerenza e lungimiranza verso il futuro

03/05/2022 |

Il consorzio Unione Professionale Altoatesina dell’Automobile ha festeggiato quest’anno il proprio 25° compleanno. Un arco temporale significativo, nel corso del quale molto è cambiato nella professione dei carrozzieri e dei meccatronici. La realtà economica altoatesina e la rete di officine Blauschild hanno all’orizzonte numerosi progetti ed una visione chiara per il futuro.

A seguito della globalizzazione, la mobilità al giorno d’oggi si sta sviluppando in modo molto più veloce rispetto a 25 anni or sono. Nel 1997, anno in cui il consorzio UPAA venne fondato con l’obiettivo di fornire alle aziende l’opportunità di effettuare le revisioni, i compiti nel settore erano decisamente diversi rispetto a quelli attuali. Oggi la professione è diventata all’insegna dell’high-tech, protagonista in numerosi campi d’attività. Oltre alle numerose sfide tecnologiche, ai nostri tempi è inoltre diventato cruciale avere conoscenze in tema di gestione aziendale e dei costi.

In occasione della recente assemblea annuale UPAA, il consiglio d’amministrazione guidato dal presidente Manfred Huber ha individuato nella mancanza di forza lavoro qualificata la principale sfida per i prossimi anni. “Chi dispone già ora di collaboratori adeguatamente formati, avrà l’opportunità di lavorare anche in futuro e di proseguire con costanza nella propria attività – ha spiegato lo stesso Huber. Importante non sarà unicamente adeguarsi alle nuove tecnologie, ai macchinari del futuro ed a strumenti innovativi, bensì anche disporre di dipendenti in grado di utilizzarli. Proprio per venire incontro a questa necessità, il consorzio ha dato vita ad una campagna a livello provinciale: la volontà è evidenziare quanto i mestieri del comparto siano variegati ed orientati al futuro. “Con la mobilità elettrica, i sistemi di guida assistita ed i nuovi mezzi di trasporto, l’attività nelle officine è costante – ha sottolineato il direttore di UPAA Mirko Quinz.

Anche il presidente di lvh.apa Martin Haller è intervenuto all’assemblea, evidenziando l’importanza del consorzio. Le cooperazioni stanno del resto assumendo sempre più significato ed offrono un importante valore aggiunto tanto agli associati quanto ai clienti.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei migliori centri di competenza Autoglas dell’Alto Adige, ovvero alle realtà economiche capaci di evidenziare le migliori statistiche nel 2021 per quanto concerne la riparazione e la sostituzione dei vetri delle auto. Ad essere premiati sono stati l’Autocenter Polin di Malles, la carrozzeria F1 di Settequerce ed il Garage Europa Holzer di Vipiteno. 

Hai altre domande?
1
/
1
25 anni di Unione Professionale Altoatesina dell’Automobile: con coerenza e lungimiranza verso il futuro