Coronavirus, misure urgenti per taxi e auto a noleggio

Definite assieme ai rappresentanti degli artigiani nuove misure per proteggere tassisti e autisti di auto a noleggio con conducente. Alfreider: "Evitare spostamenti non necessari".

Zum Schutz vor dem Coronavirus gibt es Empfehlungen für die Fahrten mit Taxi und Mietwagen. (Foto: pixabay.com)Il Dipartimento mobilità e infrastrutture della Provincia ha definito, assieme ai rappresentanti di categoria della Confartigianato Imprese “Lvhapa”, alcune misure urgenti per prevenire il contagio da Coronavirus (Covid-19) per i tassisti e autisti di auto a noleggio con conducente. “Attualmente ogni spostamento non necessario va evitato. Per chiunque si deve comunque spostare e fa uso di taxi o auto a noleggio, abbiamo disposto misure urgenti per salvaguardare la salute di tassisti a autisti e dei loro clienti”, sottolinea l’assessore per la mobilità e le infrastrutture Daniel Alfreider. Usare il taxi e auto a noleggio con conducente rimane un’opzione valida e utile per chi deve muoversi e non ha accesso ei mezzi del trasporto pubblico o è senza macchina. I tassisti e auto a noleggio con conducente sono operativi in tutto l’Alto Adige.

Per i tassisti e gli autisti di auto a noleggio (NCC) sono state stabilite delle misure urgenti. La prima misura prevede l’esposizione nel veicolo di un cartello con le raccomandazioni su come comportarsi per contrastare la diffusione del Coronavirus. Inoltre, per proteggere l'autista, è da installare dietro lo stesso una paratia divisoria per separare il posto guida dai sedili riservati alla clientela. La presenza di clienti va limitata in maniera che possa essere garantita tra una persona e l’altra la distanza di sicurezza. Inoltre è previsto che eventuali clienti affetti da evidenti sintomi di malattie influenzali possano salire solo con la mascherina. In aggiunta viene raccomandato di disinfettare quotidianamente le autovetture e di ventilarle tra una corsa e l'altra. È anche consigliato l’utilizzo dei guanti per effettuare i pagamenti in contanti.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.