„Blitz di mercato“ per costruttori e muratori

Le grandi opportunità derivanti dalla costruzione del Tunnel di Base del Brennero, la sostenibilità nel comparto edile ed un calcolo dei costi strutturato in modo chiaro come garanzia per un progetto di successo: sono state queste le tematiche principali nel "blitz di mercato" dei costruttori e dei muratori della Val d'Isarco, andato in scena a Fortezza.

 "Con la costruzione del Tunnel di Base del Brennero si potrebbero concretizzare diverse importanti opportunità per tutti i comuni circostanti – ha spiegato il presidente della sezione di mestiere Costruttori e Muratori di lvh.apa Arnold Fischnaller -. Il settore edile crea strutture che sopravvivono per lungo tempo e che anche per questa ragione devono risultare sostenibili per la comunità, l'economia e l'ambiente."

"Pensare ed agire in modo sostenibile"

Marktblitz Baumeister Mauerer 800„Pensare ed agire in modo sostenibile è del resto la strada più adeguata per il futuro – ha spiegato dal canto suo Günther Reifer del Terra Institute. "Sostenibilità a livello economico e controllo dei costi ben ponderato sono cruciali per un progetto edile di successo – ha affermato con convinzione il rappresentante dell'Ordine degli Architetti Josef Putzer -. In questo modo miglioriamo la collaborazione e la fiducia tra proprietario, progettista ed artigiani." Gli architetti dell'IPES Othmar Neulichedl e Domenico Russo hanno successivamente presentato i progetti di settore previsti o pronti a partire in Alta e Bassa Val d'Isarco.

"Noi siamo artigiani, non burocrati"

Dopo il riassunto dell'attività svolta dalla sezione di mestiere, il presidente Fischnaller ha infine aperto in modo chiaro la discussione conclusiva: "Abbiamo la grande speranza di veder presto rimossi numerosi ostacoli burocratici – ha affermato Fischnaller -. Noi siamo artigiani, non burocrati."

Raggiunto un risultato importante

Difficile in ogni caso trovare per questo tipo di evento una location migliore rispetto a quella del forte di Fortezza, come confermato anche dal sindaco del paese Thomas Klapfer: „Ormai diversi anni or sono il forte ha rappresentato uno dei principali cantieri della provincia ed anche oggi qui è stato raggiunto un risultato importante", ha affermato il primo cittadino.

 

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.