Menu close
A cosa sei interessato?
IT
Home > Un laboratorio interattivo in Alta Val d‘Isarco
News

Un laboratorio interattivo in Alta Val d‘Isarco

24/05/2022 |

Il Gruppo circondariale dei Giovani Artigiani dell’Alta Val d’Isarco ha organizzato un fantastico evento informativo per 150 alunni delle scuole medie di Vipiteno. Gli alunni hanno potuto dare personalmente uno sguardo al lavoro svolto in diversi mestieri artigiani.

Sono state complessivamente 11 le aziende artigiane dell’Alta Val d’Isarco che hanno contribuito a trasformare il centro di Vipiteno in un vero e proprio laboratorio creativo ed interattivo per gli studenti delle locali scuole medie Vigl Raber e Fischnaller. Entrambi gli istituti hanno preso parte all’iniziativa, coinvolgendo i propri alunni. Molto soddisfatti per l’esito dell’evento Lea Trenkwalder e Manuel Plank, presidenti della locale consulta circondariale dei Giovani Artigiani: “Il nostro Gruppo si è attivato per offrire a tutti uno sguardo dettagliato sul mondo dell’artigianato, permettendo ai partecipanti di conoscere più da vicino le professioni e di presentarsi più consapevolmente alla scelta relativa al proprio futuro professionale.”

Grande l’entusiasmo nel corso della giornata, durante la quale i giovani hanno potuto operare insieme ai costruttori e muratori e testare diverse pettinature innovative insieme alle acconciatrici. Sotto la guida degli elettrotecnici è stata invece montata e fatta funzionare una lampadina. Nel corso dell’evento sono state peraltro coinvolte numerose professioni ulteriori: dai pittori ai costruttori in legno e carpentieri, passando per lattonieri, meccatronici fabbri e magnani ed estetiste.

L’appuntamento si è rivelato insomma un vero e proprio successo, che è stato possibile grazie all’impegno della locale consulta circondariale dei Giovani Artigiani. L'evento è stato realizzato dai rappresentanti delle due scuole secondarie Vigl Raber e Fischnaler, nonché da varie aziende della valle, dalla presidente circondariale lvh.apa Petra Holzer e dai due presidenti della consulta circondariale dei Giovani Artigiani dell’Alta Val d’Isarco Lea Trenkwalder e Manuel Plank. "Vorremmo ringraziare le aziende che hanno partecipato alla nostra iniziativa per il loro significativo sostegno – hanno affermato i due artigiani -. È molto importante ispirare i giovani e indirizzarli verso le professioni pratiche: dobbiamo collaborare tutti insieme verso questo obiettivo.”

Una panoramica sul laboratorio vivente di Vipiteno: https://we.tl/t-laZ7BEbqJE © lvh.apa.

Foto in allegato: La consulta dei Giovani Artigiani dell’Alta Val d’Isarco con il pullman dei Giovani Artigiani © lvh.apa.

Hai altre domande?
1
/
1
Un laboratorio interattivo in Alta Val d‘Isarco