Grande successo per "ewita"

Le giornate dell'economia di Chiusa (Ewita) sono andate in archivio ieri. Grande il successo riscontrato dalla manifestazione, alla quale hanno partecipato ospiti provenienti da tutto l'Alto Adige. I visitatori sono rimasti positivamente colpiti dal variegato quadro dell'economia locale fornito dagli oltre 70 espositori presenti. Tra gli appuntamenti clou, ottimo riscontro per la tavola rotonda relativa alle opportunità esistenti in favore della business location Val d'Isarco.

Artigianato, commercio, agricoltura, gastronomia ed industria della Val d'Isarco hanno avuto l'opportunità di presentare nello scorso weekend la propria ampia e variegata gamma di servizi. L'occasione propizia è arrivata in occasione della fiera dell'economia Ewita. Un appuntamento capace di attirare diverse migliaia di ospiti, arrivati tutto l'Alto Adige per farsi un'idea sui numerosi prodotti e servizi offerti dagli operatori economici della zona: "Siamo stati molto felici del grande interesse riscontrato e della soddisfazione espressa a più riprese dai visitatori – ha commentato il presidente ewita eroeffnung_800del comitato organizzatore Christian Hofer -. Il successo ottenuto costituisce un importante riconoscimento per il nostro lavoro e sono contento di poter affermare che si è trattato di una manifestazione riuscita sotto tutti i punti di vista." Nel programma del weekend erano presenti numerosi appuntamenti di rilievo, tra i quali conferenze, consulenze e tavole rotonde. A tal proposito, molto interessante ha saputo rivelarsi la discussione relativa alle opportunità della business location Val d'Isarco. A quest'ultima hanno preso parte il presidente lvh.apa Gert Lanz, il sindaco di Chiusa Maria Gasser Fink, il presidente della cantina della Val d'Isarco Peter Baumgartner, l'amministratore delegato di Demaclenko Andreas Dorfmann, il presidente Raika della Bassa Val d'Isarco Nikolaus Kerschbaumer, il vice presidente della società cooperativa economica di Chiusa Wilhelm Obwexer, l'assessore comunale per l'economia di Velturno Patrick Delueg e il presidente del comitato organizzatore di Ewita Christian Hofer. Dall'incontro è emerso che Chiusa ed i comuni limitrofi hanno potenzialmente numerosi vantaggi come business location situata sulla principale tratta di transito delle Alpi. Per sfruttarli appieno servirà tuttavia riuscire a valorizzare in maniera ancor più efficace le potenzialità del territorio: si pensi in particolare all'elevata qualità offerta dagli imprenditori della Val d'Isarco. Per continuare ad avere successo tanto a livello territoriale quanto in ambito internazionale servirà dunque continuare a puntare sulla produzione locale, dimostrandosi in generale più flessibili. Un traguardo per il quale servono in ogni caso anche condizioni di base adeguate a livello economico. Solo in questo modo le imprese torneranno ad avere la necessaria fiducia per effettuare investimenti e continuare nel proprio sviluppo. Al contempo si dovrà tuttavia anche rinforzare i circuiti economici locali, creare nuovi posti di lavoro ed evitare l'abbandono del territorio. Riconoscimenti e complimenti per le giornate dell'economia di Chiusa sono arrivati anche dal presidente della Giunta Provinciale Arno Kompatscher, dall'assessore provinciale Philipp Achammer, dal parlamentare UE Herbert Dorfmann, dalla parlamentare Renate Gebhard, così come dai consiglieri provinciali Dieter Steger e Pius Leitner.

Foto e video anche su Facebook!

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.