È tempo di portare a termine il percorso per la legge urbanistica

I lavori relativi ai regolamenti d’attuazione per la nuova legge provinciale territorio e paesaggio sono pronti ad entrare nella fase più calda. Questo l’appello alla politica: la futura legge urbanistica deve tenere conto delle esigenze di tutti i settori economici.

Martin Haller, presidente lvh.apa. Foto: Klaus Peterlin. La determinazione delle aree insediabili ed il censimento degli spazi e degli edifici vuoti all’interno dei comuni rappresentano due aspetti chiave nella nuova legge provinciale territorio e paesaggio. Al momento si sta provvedendo all’approvazione di numerosi regolamenti d’attuazione.

Il presidente di lvh.apa Confartigianato Imprese Martin Haller è intervenuto sulla tematica: “Le misure devono essere applicate in modo tale che nei singoli comuni sia possibile un passaggio ordinato dalla vecchia alla nuova normativa – ha sottolineato il presidente -. Per quanto concerne la fissazione dei limiti d’insediamento, esiste una guida che può indubbiamente servire da supporto. A tal proposito, l’artigianato locale vorrebbe garantire il proprio contributo.”
Una seconda sfida per i comuni è rappresentata secondo Haller dal censimento di tutti gli edifici vuoti. “Prima di costruire da zero, bisognerebbe innalzare e sfruttare le costruzioni già esistenti – ha aggiunto Haller.

I vertici di lvh.apa sono intervenuti già dall’inizio in riferimento alla riforma in ambito urbanistico e si sono attivati per garantire alle aziende artigiane ed ai prestatori di servizi alcune importanti condizioni generali. La nuova legge dovrebbe entrare in vigore dal 1° gennaio 2020. “Lo sviluppo urbanistico dei comuni costituisce un tema centrale per gli artigiani – ha concluso il presidente -. Le aziende devono trovare condizioni generali adeguate quando cercano una business location, quando si insediano o quando vogliono ampliare la propria realtà economica.”

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.